facebook rss

Addio ad Armando Andreoni,
cardiologo storico dell’Inrca

FALCONARA - Si è spento ieri sera, all'età di 71 anni, nello stesso ospedale geriatrico di Ancona dove aveva lavorato come dirigente medico per quattro decenni. Sabato i funerali nella chiesa di Sant'Antonio
Print Friendly, PDF & Email

Armando Andreoni

 

E’ deceduto ieri sera, 11 settembre, dopo una lunga malattia, su un letto dell’ospedale dove aveva prestato servizio come medico per 40 anni. Il cardiologo Armando Andreoni era andato in pensione a luglio 2014 lasciando le corsie e il servizio Utic dell’Inrca di Ancona dove aveva iniziato la sua carriera in camice bianco nel mese di luglio del 1974. Aveva 71 anni  (ne avrebbe compiuti 72 tra pochi giorni) e aveva svolto la sua professione con passione, competenza e grande umanità e per questo era molto apprezzato dai pazienti. Nel corso degli anni, il dottor Andreoni aveva seguito anche vari progetti nell’ambito dell’attività dell’istituto di ricerca e cura per gli anziani di via della Montagnola. La notizia della sua scomparsa ha, pertanto, destato profondo cordoglio nella comunità di Falconara dove il sanitario viveva. «Era un medico cardiologo ‘storico’ dell’Inrca di Ancona. Ti ricorderemo sempre per la tua professionalità, gentilezza, disponibilità e ironia. Ci mancherai Armando» scrivono in un messaggio affettuoso gli amici sui social media. La salma è stata composta nella camera ardente dell’obitorio dell’ospedale geriatrico di Ancona, da stamattina aperta alle visite. I funerali si svolgeranno sabato prossimo, 14 settembre, alle ore 10.30  nella chiesa di Sant’Antonio a Falconara. Il feretro sarà poi sepolto nel cimitero cittadino.

Sostieni Cronache Ancona

Cari lettori care lettrici,
da diverse settimane i giornalisti di Cronache Ancona lavorano senza sosta, per fornire aggiornamenti precisi, affidabili e gratuiti sulla emergenza Coronavirus. In questa situazione Ca impiega tutte le sue forze, dando lavoro a tanti giovani, senza ricevere un euro di finanziamenti pubblici destinati all’editoria. Riteniamo che in questo momento l’informazione sia fondamentale perciò la nostra redazione continua a lavorare a pieno ritmo, più del solito, per assicurare un servizio puntuale e professionale. Ma, vista la situazione attuale, sono inevitabilmente diminuiti i contratti pubblicitari che ci hanno consentito in più di undici anni di attività di dare il meglio.
Se apprezzi il nostro lavoro, da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci in questo momento senza precedenti.
Grazie

Puoi donare un importo a tua scelta tramite bonifico bancario, carta di credito o PayPal

Per il Bonifico Bancario inserisci come causale "erogazione liberale"
IBAN: IT49R0311113405000000004597
CODICE SWIFT: BLOPIT22
Banca: UBI Banca S.p.A
Intestatario: CM Comunicazione S.r.l
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page