facebook rss

‘Spiagge e fondali puliti’,
sub e volontari al lavoro
alla Spiaggia Urbani

SIROLO – L’iniziativa, aperta a tutti, è organizzata dalla 10 di domenica prossima dal Circolo Il Pungitopo di Ancona e dall’associazione sirolese Mare Nostro Asd con il patrocinio del Comune
Print Friendly, PDF & Email

 

Si svolgerà domenica prossima, 15 settembre, anche a Sirolo l’iniziativa “Spiagge e fondali puliti”, dedicata non solo alla pulizia dei rifiuti che vengono lasciati o arrivano alla spiaggia dal mare, ma anche a quelli che restano depositati sul fondo marino. Difatti grazie alla collaborazione tra il Circolo Il Pungitopo di Ancona e l’associazione sirolese Mare Nostro Asd, saranno i sub dell’associazione ad immergersi e portare a riva gli oggetti che, provenienti in gran parte dai fiumi, deturpano e possono danneggiare sia la flora che la fauna marina. Una particolare attenzione sarà rivolta alla raccolta degli oggetti in plastica ed anche alle plastiche, come il polistirolo, che pur essendo meno visibili perché di piccola dimensione, sono per questo ancora più pericolose in quanto, nel lungo periodo, rientrano nel ciclo alimentare dell’uomo attraverso i pesci. Basti pensare che ogni anno spiagge e fondali marini sono soffocati da 8 milioni di tonnellate di rifiuti, di cui l’80% è costituito dalla plastica.  Un’iniziativa che vuole sensibilizzare i fruitori di questi luoghi, inseriti nel parco del Conero, a rispettare la natura anche attraverso comportamenti attenti a lasciare fondali e spiagge puliti. Il mare ringrazia e il turismo è più accogliente con benefici per tutti. L’appuntamento, che ha il patrocinio del Comune di Sirolo e del Parco del Conero, si svolgerà alla Spiaggia Urbani. La raccolta dei rifiuti in spiaggia da parte dei cittadini, sirolesi e non, avrà inizio alle ore 10: di buon mattino invece i sub, dopo la benedizione del parroco, si immergeranno per la pulizia del fondale antistante la spiaggia.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X