facebook rss

Conte nelle Marche, Mangialardi (Anci):
«Le attese non saranno deluse»

EPICENTRO 2016 - Il commento del presidente dopo la visita del premier nelle zone colpite dal terremoto
sabato 14 Settembre 2019 - Ore 13:28
Print Friendly, PDF & Email

Mangialardi a Castelsantangelo sul Nera

 

«L’incontro a Castelsantangelo Sul Nera tra il premier Conte, l’Anci Marche, la Regione Marche e tutti i sindaci del territorio ha creato una grande apertura di credito nei confronti del presidente del consiglio». A dirlo è Maurizio Mangialardi, Presidente di Anci Marche che ha sottolineato come tutti gli interventi dei sindaci abbiano ribadito la necessità di un decreto ad hoc per il sisma del Centro Italia che contenga la semplificazione. «Sono insopportabili i 22 passaggi per appaltare un’opera pubblica – ha ribadito Mangialardi – e, come sottolineato dallo stesso sindaco Falcucci che ha ospitato l’incontro nel suo comune – dove ci sono le condizioni per far ripartire la ricostruzione occorre procedere. Abbiamo l’impressione che le attese non saranno ancora deluse e ci sia la seria intenzione di far fronte agli impegni presi. Come Anci Marche riteniamo fondamentale ristabilire la filiera istituzione Governo-Regioni-Anci per dare ai sindaci e ai cittadini le risposte che attendono da quando si è conclusa la fase emergenziale e si è cominciato a parlare di ricostruzione. Il decreto per il sisma Centro Italia deve ripartire dalle proposte inserite all’interno del documento preparato dall’Anci che contiene tutti gli elementi necessari per rendere efficace e veloce la ricostruzione»”.

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page


X