facebook rss

Muore insegnante, in suo onore
nasce un’associazione

AL LEDA di Villa Musone la giornata di raccolta fondi per acquistare un'incubatrice da donare all'ospedale di Pollachi in India, luogo di origine di Lakshimi Spedaletti prof di Castelfidardo
sabato 14 Settembre 2019 - Ore 13:12
Print Friendly, PDF & Email

 

I Folkantina

Una giornata per l’india domani 15 settembre a Villa Musone di Recanati in ricordo di Lakshimi Spedaletti, giovane insegnante di origine indiana di Castelfidardo recentemente scomparsa. Per ricordarla e continuare il suo impegno sociale si è costituita l’associazione per Lakshmi che ha tra le sue finalità anche  attività di beneficenza e sostegno. La prima azione dell’associazione è stata una raccolta di fondi per l’acquisto di una incubatrice neonatale donata al General Hospital di Pollachi nella regione del Tamilnadu in India, ospedale dove è nata Lakshmi.

Lakshimi Spedaletti

«Vogliamo – scrive l’associazione – che nel suo ricordo, il quel suo sorriso concretizzare la sua bontà d’animo. Siamo partiti dal suo sorriso che donava senza remore, diceva dobbiamo allontanare la tristezza, perché fa avvizzire il viso ed il cuore. Abbiamo preso contatti con i medici dell’ospedale di Pollachi dove lei è nata per avere le informazioni sulle attrezzature pediatriche di cui hanno necessità e quindi continueremo a donare. Dal suo ricordo l’impegno di tutti noi a continuare la strada di portare un sorriso della gioia della maternità e paternità in quei luoghi che per mancanza di mezzi sanitari non possono avere».  L’evento di domani “A day for India” prevede un apericena e il concerto con il gruppo “Folkantina”. Saranno raccolti fondi per acquistare le nuove attrezzature pediatriche da inviare all’ospedale di Pollachi.  Si inizia alle 15 con uno spazio per i bambini nel locale Leda  a Villa Musone.

 

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page


X