facebook rss

Furto di medicinali a Torrette,
la direzione: «Rafforzeremo la vigilanza»

ANCONA - Le misure per evitare altri furti alla farmacia del nosocomio sono state decise questa mattina nel corso di una riunione a cui hanno preso parte i vertici dell'azienda sanitaria
Print Friendly, PDF & Email

La riunione della direzione di Torrette

 

Furto di farmaci oncologi alla farmacia dell’ospedale di Torrette: verrà rafforzata la vigilanza. Unità di controllo e installazione di ulteriori telecamere sono le prime mosse decise dalla direzione dell’azienda sanitaria, riunitasi questa mattina per cercare di trovare una soluzione ai raid avvenuti negli ultimi mesi. In particolare, la direzione «ha dedicato un’unità di personale al controllo di tali locali durante tutta la notte, ha disposto l’installazione di ulteriori telecamere, atte a videosorvegliare l’intera zona, e ha stabilito di implementare la recinzione interna ed esterna di tali locali. Tali misure solo quelle adottate, nell’immediatezza dei fatti, per fronteggiare gli eventi. Nel frattempo la Direzione ha già pianificato attività strutturali, volte a blindare alcune stanze della farmacia ed a limitare l’accesso attraverso recinzioni antintrusione.  Tali furti, infatti, sono opera di persone esperte in crimini di tal genere, abituati ad intrufolarsi anche laddove siano state adottate misure di sicurezza appropriate. Si sta sporgendo denuncia all’autorità giudiziaria preposta, confidando nella possibilità di trovare gli autori, si evidenzia, nel contempo, come il furto sia stato posto in essere con scaltrezza e velocità».

Ladri all’ospedale di Torrette, rubati i farmaci antitumorali

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X