facebook rss

Il Comitato Genitori
Bambini Cardiopatici
visita ospedale in India

ANCONA - Insieme all’associazione un Battito di Ali hanno accolto l’invito di Ragini Pandey, primario del nosocomio pediatrico Sathya Sai Sanjeevani, in occasione del Convegno internazionale tenutosi a Raipur
Print Friendly, PDF & Email

 

L’associazione un Battito di Ali e il Comitato Genitori Bambini Cardiopatici hanno accolto l’invito della dottoressa Ragini Pandey, primario dell’Ospedale pediatrico Sathya Sai Sanjeevani in India. In occasione del Convegno internazionale tenutosi a Raipur (india) dall’11 al 13 Ottobre, alcuni componenti dell’Associazioni sono andati a visitare l’Ospedale.«Abbiamo ricevuto una calorosa accoglienza- sostiene la presidente delle Associazioni Valentina Felici – abbiamo potuto vedere il loro operato e anche portare un po’ di gioia ai piccoli Ricoverati, abbiamo avuto occasione di organizzare tre momenti di gioco per tutti i bambini dal cuore birichino. Il nostro dr. Pupozzi (alias Walter Caccioppola ) ha infatti portato tutta la sua professionalità ed è riuscito a coinvolgere non solo tutti i piccoli ma anche tutto il personale e i genitori presenti».

«E’ stata un’emozione unica – continua la presidente- poter vedere come i bambini accorrevano quando arrivavamo e i loro sorrisi sono stati la ricompensa più grande. Il gioco e le attività portate ci hanno permesso di entrare in profondo contatto con le famiglie indiane ricoverate e di connetterci con tutti i piccoli bambini che come i nostri cuccioli affrontano un percorso difficile ma con grande forza. Ci siamo confrontati con il personale dell’Ospedale Sathya Sai Sanjeevani e stiamo ideando con loro un progetto che possa contribuire al benessere dei bambini cardiopatici indiani».

Presente anche l’osteopata Alessandro D’Antonio che si è confrontato con i fisioterapisti dell’Ospedale, molto interessati ad un confronto in quanto il trattamento Osteopatico non è diffuso nella zona . Hanno partecipato a questo viaggio Marco Pozzi, direttore del Centro di Cardiochirurgia Pediatrica e Congenita degli Ospedali riuniti di Ancona che ha tenuto importanti presentazioni al congresso onternazionale, la dottoressa Denise Pozzi, la dottoressa Annalisa Cannarozzo , psicologa e responsabile dei progetti del Comitato Genitori Bambini Cardiopatici, la dottoressa Alessandra Vampa volontaria del Comitato e farmacista e tre Cardiologi che frequentano il Master in cardiologia Pediatrica dell’Università Politecnica delle Marche, la dottoressa Michela Cottini, il dottor Manrico Partemi e la dottoressa Grazia Bruno .

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X