facebook rss

Dimentica il portafogli sul treno
con dentro i soldi dell’affitto:
recuperato dalla Polfer

ANCONA - Nel portamonete c'erano 400 euro. La ragazza si è rivolta alla Polizia ferroviaria di Ancona che l'ha aiutata ritrovando i suoi documenti ed individuando subito anche il soggetto che si era appropriato del denaro. Pentito e in lacrime lo ha restituito
Print Friendly, PDF & Email

 

Una giovane donna ha dimenticato il proprio portafogli sul treno con all’interno documenti e circa 400 euro che le servivano per pagare l’affitto. Disperata e non sapendo come onorare in tempo il debito si è rivolta agli Agenti della PolFer in servizio presso la stazione ferroviaria di Ancona. I poliziotti, in breve tempo, non solo le hanno riconsegnato il portafogli con i documenti, rinvenuto sul treno privo dei soldi e subito recuperato ma, dopo rapide indagini, hanno anche individuato il soggetto che si era appropriato del denaro. Il ladro, nel frattempo convocato negli uffici della PolFer, in preda a forte rimorso per quanto commesso e vistosi già scoperto, dopo aver ammesso tra le lacrime le proprie evidenti responsabilità, non ha esitato a riconsegnarlo interamente alla Polizia affinché fosse subito restituito alla legittima proprietaria, non riuscendo tuttavia ad evitare di essere comunque segnalato all’Autorità Giudiziaria. La signora derubata, tornata in possesso di tutto quel che aveva dimenticato sul treno, ha potuto così far fronte ai suoi impegni economici, riuscendo a saldare il debito nei confronti del proprietario di casa.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X