facebook rss

Falsifica un certificato medico:
dalla comunità finisce a Montacuto

ANCONA - Nei guai un 43enne con problemi di tossicodipendenza arrestato dai carabinieri su ordine del Tribunale di Sorveglianza
giovedì 17 Ottobre 2019 - Ore 19:01
Print Friendly, PDF & Email

Il carcere di Montacuto (foto d’archivio)

 

Viola le prescrizioni contenute nella misura cautelare dell’affidamento in prova mentre si trova in una comunità di recupero: arrestato un tossicodipendente anconetano di 43 anni.  I carabinieri della Compagnia di Ancona hanno accertato che l’uomo ha avuto una ricaduta nell’assunzione di stupefacenti ed ha persino falsificato un certificato medico rilasciato dal Sert per attestare falsamente la correttezza del suo comportamento.  Tale condotta non è sfuggita ai carabinieri che lo hanno tempestivamente segnalato al magistrato di Sorveglianza del Tribunale di Ancona che, nel prendere atto delle reiterate violazioni commesse dall’uomo,  ha emesso nei suoi confronti un decreto di sospensione della  misura cautelare alternativa. Per tale ragione l’uomo è stato trasferito a Montacuto.

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page


X