facebook rss

Ubriaco, lancia bottiglie lungo il corso
e si scaglia contro i poliziotti:
arrestato un 39enne

ANCONA - In manette, ieri sera, un marocchino di 39 anni per resistenza a pubblico ufficiale. Prima ha inveito contro i passanti, poi ha cercato lo scontro con gli agenti. Avviate le pratiche per l'espulsione
Print Friendly, PDF & Email

foto d’archivio

 

Prima lancia bottiglie di vetro lungo il corso, poi molesta i passanti e infine cerca lo scontro con i poliziotti: arrestato un marocchino di 39 anni. La manette sono scattate ieri sera in corso Mazzini.  A fermare l’ira dell’uomo, ubriaco, sono stati gli agenti delle Volanti. L’allarme è stato lanciato perchè il marocchino gridava contro i passanti e lanciava bottiglie di vetro, vuote, che per fortuna non hanno colpito nessuno. Immediato l’intervento da parte degli agenti delle Volanti della questura che hanno subito individuato il 39enne, cercando di bloccarlo. L’uomo ha tentato di colpire gli operanti con calci e pugni, fino alla definitiva immobilizzazione messa in atto dalla polizia. Nessuno è rimasto ferito. Condotto in questura, l’uomo, con precedenti penali per reati contro il patrimonio e la persona, è stato arrestato per resistenza a pubblico ufficiale e denunciato per getto pericoloso di cose ed inottemperanza al foglio di via da Ancona, al quale era stato sottoposto nel maggio scorso. Questa mattina il tribunale di Ancona ha convalidato l’arresto e sottoposto l’extracomunitario alla misura cautelare del divieto di dimora ad Ancona. Avviate le procedere per l’espulsione dall’Italia.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X