facebook rss

Cervo invade i binari:
i treni rallentano

LA TASK FORCE di carabinieri, polizia e personale del Cras è riuscita ad allontanare l'animale dalla ferrovia della tratta Pesaro-Fano solo dopo mezz'ora di accerchiamento. Nel frattempo, per evitare incidenti, i convogli hanno viaggiato a 30 km orari
Print Friendly, PDF & Email

(foto d’archivio)

 

Un cervo invade i binari della Pesaro-Fano rischiando di provocare un grave incidente, i treni rallentano. I convogli hanno dovuto tenere una velocità di 30 km orari stamattina sulla strada ferrata che collega le due città per quell’esemplare di grandi dimensioni che non sembrava intenzionato ad allontanarsi dai binari. Dopo essere andato su e giù si è spostato lungo la strada, arrivando fino a via La Marca,  e allora l’animale è stato inseguito da carabinieri, polizia e personale del Cras (Centro rapaci e animali selvatici) che lo hanno accerchiato e  spinto lungo un percorso ecologico, finché da solo  ha deciso di darsi alla macchia addentrandosi in un bosco. Un balletto di salti e saltelli lungo le rotaie che ha tenuto in scacco le forze dell’ordine per circa 30 minuti, durante i quali i macchinisti dei treni in transito hanno dovuto usare fischi e segnali sonori per evitare di investire il cervo.

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page


X