facebook rss

Giornata mondiale dell’infanzia:
i piccoli sindaci e consiglieri
ospiti del Consiglio regionale

STAMATTINA c'erano anche gli studenti di Montemarciano tra i delegati dei 23 Comuni della Rete "Città sostenibili e amiche dei Bambini e degli Adolescenti"
Print Friendly, PDF & Email

 

Oggi, giovedì 20 novembre, nel 30° anniversario della Convenzione Internazionale per i diritti dell’Infanzia, il Comune di Montemarciano è stato ospite nell’Aula consiliare della Regione Marche con una nutrita delegazione per celebrare l’importante ricorrenza con il presidente del Consiglio Regionale Antonio Mastrovincenzo, il garante Andrea Nobili e il presidente Unicef Italo Tanoni, i sindaci, gli Assessori e i piccoli sindaci e consiglieri dei 23 Comuni della Rete “Città sostenibili e amiche dei Bambini e degli Adolescenti”. Un’importante occasione per rafforzare il rapporto tra i comuni soci e ricevere gli attestati dalla Regione Marche per l’impegno profuso negli anni. “Oltre al riconoscimento di Montemarciano come Comune membro della Rete, – spiega una nota uffciale dell’ente locale – ci è stato consegnato l’attestato di riconoscimento della Consulta dei Giovani, organo rappresentativo della popolazione giovanile montemarcianese. Presenti i vicepresidenti della Consulta dei Giovani Francesco Cannas e Davide Giaccaglia, il Sindaco Damiano Barozzi, l’Ass. alle Politiche Giovanili Lorenzo Seta, la Dirigente Scolastica Angela Iannotta, il Presidente e il Segretario dell’Osservatorio Infanzia e Adolescenza Montemarciano Serenella Oreficini e Luciano Giulioni. Un percorso iniziato 5 anni fa con l’adesione al Protocollo di intesa promosso da Legambiente, Unicef, Ombudsman delle Marche e Ufficio scolastico regionale che oggi compie un grande salto in avanti, passando direttamente nella mani della Regione Marche che, in modo lungimirante, ha riconosciuto la necessità e la potenzialità di un progetto che mette al centro delle politiche il bambino”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X