facebook rss

Si chiude la XVI edizione di Corto Dorico:
gli appuntamenti finali del festival

ANCONA - Domani la conclusione della rassegna diretta da Daniele Ciprì e Luca Caprara
Print Friendly, PDF & Email

Cinebimbi

 

Domenica 8 dicembre ultima giornata per Corto Dorico Film Fest  Alle 11 nel Foyer dell’Auditorium della Mole Vanvitelliana si terrà la conferenza stampa di chiusura del Festival alla presenza dei direttori artistici Daniele Ciprì e Luca Caprara, dei giurati e dei vincitori, insieme a istituzioni e partner. Alle 18,30 l’Argo Aperitivo con le letture e le proiezioni per la chiusura della campagna abbonamenti di Argolibri. Due gli appuntamenti finali del Festival. Alle 17 a La Casa Unicorn nella Sala Boxe della Mole Vanvitelliana la presentazione del Progetto Cinebimbi a cura di Natalia Paci e la proiezione del videoclip La nave dei folli di Matteo Corbi e Francesca Pavoni realizzato dai piccoli alunni insieme ai docenti della SAB – Scuola delle Arti per Bambini. La Scuola propone ai bambini dai 6 agli 11 anni un viaggio alla ricerca della propria creatività attraverso i territori dell’arte, per approdare nel mondo del cinema: i bambini, con l’aiuto dei docenti della SAB, hanno inventato il proprio personaggio, lo hanno trasformato in un fumetto, hanno creato oggetti di scena e pitturato scenografie, hanno recitato parti, imparato piccole acrobazie, ballato coreografie, cantato canzoni, animato cartoni animati e infine si è messo tutto insieme per realizzare un breve videoclip. La nave dei folli è una produzione di Corto Dorico – Cinebimbi, con il sostegno di Polo9, Marche Tube, IIK Ancona, Astea Energia e con la gentile concessione dei locali di Casa Culture e Libreria Oh Che Bel Castello. La SAB è organizzata da Nie Wiem in collaborazione con Cinebimbi – Corto Dorico. Il festival si chiude alle 18,30 sempre a La Casa Unicorn con la presentazione del nuovo progetto editoriale di Nie Wiem Argolibri.

La consegna del Premio Amnesty

Da novembre l’associazione organizzatrice di Corto Dorico distribuisce nelle librerie di tutta Italia opere irriverenti e illuminanti. Per sostenere le pubblicazioni è partita la campagna di abbonamento Attiva l’editoria che sarà presentata mostrando le foto di I’m not this body di Allegra Corbo che saranno pubblicate nell’antologia della poesia europea contemporanea “2020. L’Europa dei poeti”. A chi si abbonerà sarà offerto un cocktail Nexus elaborato da Raval Family. Venerdì sera alla serata A Corto di Diritti sono stati assegnati il Premio Amnesty International Italia “Short on Rights/A Corto Di Diritti” e il Premio IIK Giuria Giovani. A decretare il vincitore del Premio Amnesty una giuria di qualità formata dal portavoce di Amnesty International Italia Riccardo Noury, dal videoreporter del Tg3 Massimo Veneziani, da Laura Petruccioli di Amnesty International Italia e da un delegato del comitato selezionatore dell’organizzazione. Il Premio Amnesty International Italia va a Turning Ten di Jaylan Auf (Egitto-Inghilterra) “Per aver espresso in pochi minuti una storia di ribellione e di coraggio attraverso un atto di disubbidienza nella sfera delle relazioni quotidiane e familiari. Per aver rappresentato attraverso un episodio circoscritto tante informazioni sulla realtà egiziana e sulla storia di una pratica che nonostante i tentativi di cambiamento necessita del gesto finale, quello della discontinuità, per portare a un mutamento reale della società. Per aver trasmesso un messaggio di speranza nel cambiamento del singolo, che ha poi conseguenze sulle generazioni a venire, affrancando la donna dal controllo sul corpo da parte della famiglia e delle istituzioni”. Una menzione speciale a Sleepwalk di Filipe Melo (Portogallo-Usa).  Il Premio IIK “A Corto di Diritti” assegnato dalla Giuria Giovani di Corto Dorico va a Kofi and Lartey di Sasha Rainbow (Nuova Zelanda).

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X