facebook rss

Taglio del nastro con pareggio
nello stadio Diana ristrutturato (Foto)

OSIMO - Inaugurazione dell'impianto sportivo dopo i lavori di restyling e prima partita in casa del campionato per l'Osimana contro la Biagio Nazzaro, terminata con un 1-1
Print Friendly, PDF & Email

I tifodi giallorossi dell’Osimana

 

Si è chiuso oggi pomeriggio con un 1-1 il big match tra Osimana e Biagio Nazzaro (Promozione – girone A), partita inaugurale del nuovo ‘Stadio Diana’ di Osimo, a conclusione dei lavori di ristrutturazione. Un gradito ritorno nell’impianto sportivo chiuso da mesi, per i padroni di casa  «Oggi è stata davvero una giornata di festa per lo sport. – ha commentato il sindaco Simone Pugnaloni che ha tagliato il nastro con il presidente dell’Osimana, Antonio Campanelli – L’Osimana è tornata a giocare al glorioso stadio Diana dopo l’inaugurazione dei lavori di restyling che hanno permesso allo stadio di superare il vaglio della Commissione del pubblico spettacolo e di riportarlo alla capienza di 2000 spettatori. Bella festa inaugurale, ma soprattutto bella partita. L’Osimana ha lottato contro la prima in classifica e per poco ha sfiorato il colpaccio ottenendo un pareggio meritato. In bocca al lupo per il futuro, d’ora in poi tanti tifosi saranno con voi. Meritiamo di guadagnare una classifica migliore, ma soprattutto dobbiamo tornare a giocare in campionati superiori. Come assessore allo sport orgoglioso dei lavori fatti, non farò mancare il mio supporto. Prossima tappa l’inaugurazione del campo sportivo Santilli».

 

Il presidente dell’Osimana, ANtonio Campanelli con il sindaco Simone Pugnaloni

Lavori terminati al ‘Diana’: l’Osimana gioca in casa

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X