facebook rss

Cingoli dall’Area Vasta 2 alla 3,
Marconi: «Si faccia un referendum»

SANITA' - La proposta del il capogruppo Popolari Marche - UdC in Regione mentre è in discussione la legge per il passaggio
Print Friendly, PDF & Email

 

L’ospedale di Cingoli

 

Sulla proposta di legge per il passaggio del Comune di Cingoli dall’Area Vasta 2 di Ancona a quella 3 di Macerata, in corso di audizione in IV Commissione, il capogruppo Popolari Marche – UdC, Luca Marconi, ha proposto di non operare nessuna scelta definitiva senza aver prima consultato la popolazione direttamente interessata. Marconi sostiene, quindi, che «una scelta così grave ed importante deve essere assunta dopo un referendum popolare che interroghi i cittadini cingolani sulla volontà di andare verso Macerata o restare collegati alla provincia di Ancona per quanto riguarda la materia sanitaria.

Luca Marconi

Nessuno dovrebbe aver paura di una soluzione di questo tipo- si legge nella nota diffusa dal capogruppo – Ogni ragione pro o contro può essere considerata legittima e di buon senso, ma qui non c’è da decidere solo in base a valutazioni tecniche ed organizzative, ma va messo in campo anche il “sentire” della popolazione che potrebbe scegliere per soluzioni più o meno convenienti. La valutazione, infatti, può superare questi confini e perciò il Consiglio Regionale dovrebbe cedere la propria competenza legislativa a favore della consultazione popolare. Tornare alla democrazia diretta, ogni tanto, non dovrebbe far male a nessuno». Il Consiglio comunale di Cingoli ha già votato contro l’ipotesi dello spostamento. Il sindaco Michele Vittori, proprio ieri in audizione nella Commissione sanità regionale, ha depositato l’ordine del giorno votato a maggioranza venerdì scorso in assise con cui si ribadisce «la netta contrarietà a questo passaggio che ha il sapore di nascondere i veri problemi dell’ospedale di Cingoli». 

Cingoli dice no all’Area vasta 3 Manifestazione il 21 dicembre

Polo scolastico e ospedale, il Comune si rivolge a Parlamento e Governo

Ospedale di Cingoli, la Commissione sanità: «Struttura è in zona disagiata»

</

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X