facebook rss

Rapina alla Ubi Banca:
bottino di migliaia di euro,
legato un dipendente

PIEVE TORINA - Il colpo messo a segno intorno alle 11,40
Print Friendly, PDF & Email

 

Carabinieri alla Ubi banca dopo la rapina

AGGIORNAMENTO DELLE 16,30 – In corso le indagini per ricostruire la dinamica della rapina messa a segno questa mattina a Pieve Torina. I malviventi secondo il racconto fatto dal cassiere, Francesco Dell’Erba (unico dipendente in servizio oggi alla filiale, una novità che è partita proprio in questi giorni), lo hanno atteso quando è uscito di casa, a Serrapetrona, per poi farlo salire sulla sua auto e con lui andare alla banca. Lì hanno messo a segno la rapina dopo aver fatto scrivere al cassiere un cartello per dire che la filiale era chiusa. I rapinatori hanno portato via 30mila euro, denaro che era stato portato da un dipendente di una ditta di vigilanza privata, che però non si è accorto della presenza dei malviventi. I banditi hanno anche svuotato 10 cassette di sicurezza. Fatto il colpo i rapinatori hanno lasciato l’auto del cassiere sotto la sua abitazione.

***

di Gianluca Ginella e Monia Orazi

Entrano alla filiale della Ubi Banca di Pieve Torina e mettono a segno una rapina portando via sia contanti (tra i 20mila e i 50mila euro, da accertare) sia il contenuto di diverse cassette di sicurezza. Due i malviventi che questa mattina intorno alle 11 hanno agito in via Roma dove si trova la sede della banca e che sono entrati con il volto solo parzialmente coperto da una sciarpa. I banditi non hanno mostrato armi ma hanno minacciato l’unico dipendente che era presente nella filiale (al momento del colpo non c’erano clienti). I rapinatori hanno preso il denaro che c’era nelle casse (almeno 20mila euro ma è da chiarire se questa mattina fosse arrivato un trasporto da una ditta di vigilanza privata di ulteriori 30mila euro). Non bastasse i malviventi sono scesi nel caveau e lì hanno aperto diverse cassette di sicurezza (per capire cosa contenessero dovranno essere sentiti i proprietari). Una volta fatto il colpo, durato parecchi minuti, i rapinatori hanno legato il dipendente e poi si sono allontanati in auto. L’uomo ha iniziato a chiamare aiuto e lo ha sentito dalla strada un passante (alle 11,40 circa) che ha fatto scattare i soccorsi. Il cassiere è stato soccorso dal 118 per lo choc avuto per la rapina. Sul posto sono intervenuti i carabinieri della Compagnia di Camerino per svolgere i rilievi del caso e ricostruire accaduto e bottino. L’auto usata dai malviventi, una Mini Cooper è stata ritrovata a Serrapetrona.

(Servizio in aggiornamento)

</

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X