facebook rss

Il sottotenente Ventrone
lascia Castelraimondo:
nuovo incarico ad Ancona

ARMA - Per ventidue anni è stato in servizio nella cittadina, con la promozione si trasferisce nel capoluogo regionale
Print Friendly, PDF & Email

 

Renato Ventrone

 

Ai saluti il comandante della stazione carabinieri di Castelraimondo dopo 22 anni di servizio all’ombra del Cassero. Ieri mattina, dopo aver superato un concorso ed il corso formativo alla scuola allievi ufficiali di Roma Renato Ventrone 52 anni, ha giurato come sottotenente, di fronte al comandante regionale legione Marche dei carabinieri e sarà destinato ad essere il comandante della sezione operativa del Nucleo radiomobile della Compagnia dei carabinieri di Ancona. Un nuovo inizio questo per Ventrone, che a Castelraimondo è arrivato nel 1997, proveniente da Ancona, con il grado di brigadiere in sottordine alla stazione carabinieri, di cui è stato vicecomandante mentre alla guida c’era Massimo Ruggeri e dal 2008 al 2019, per undici anni comandante di stazione sino a raggiungere il grado di luogotenente. In questi anni ha svolto il suo servizio con grande professionalità, competenza, impegno ed una grande umanità, come sottolinea l’amministrazione comunale che lo ringrazia a nome di tutta la cittadinanza di Castelraimondo, anche per l’ottima collaborazione avuta con le istituzioni. Ventrone si è particolarmente impegnato nelle complesse indagini per risalire ai mandanti dell’omicidio di Pietro Sarchiè, in numerose operazioni antidroga sul territorio di competenza della compagnia dei carabinieri di Camerino.

</

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page


X