facebook rss

Titone lancia la Recanatese,
Jesina battuta 3 a 2

SERIE D - Leopardiani avanti 2 a 0 nel match giocato al Tubaldi, poi nella ripresa la reazione dei leoncelli: decisivo l'attaccante nel finale, gli uomini di Giampaolo restano al terzo posto e tengono il passo di Notaresco e Matelica
Print Friendly, PDF & Email

 

Mario Titone, autore di una doppietta

 

La Recanatese ringrazia bomber Mario Titone e riesce a battere la Jesina seppur con qualche difficoltà di troppo. È il suo il gol-partita (3-2) del Tubaldi, maturato a pochi minuti dal triplice fischio. I leopardiani si portano sul doppio vantaggio nel primo tempo e rischiano di gettare al vento tutto ciò che di buono che avevano costruito grazie alle reti di Rutjens e lo stesso Titone. I leoncelli infatti nella ripresa agguantano il momentaneo pareggio con Villanova e De Lucia. I giallorossi di Giampaolo conservano il terzo posto dagli attacchi del Campobasso mentre restano ad un solo punto dal gradino medio del podio occupato dal Matelica. Domenica prossima la trasferta di Agnone. La Jesina, invece, resta all’ultimo posto con gli stessi punti del Cattolica San Marino, a meno tre dai playout e nella prossima giornata riceverà il Vastogirardi.

La cronaca. Villanova è particolarmente ispirato e calcia alto sulla traversa, poi Borrelli con il mancino sfiora il palo. Le ostilità si interrompono al 23′ quando Rutjiens insacca di testa sugli sviluppi di un angolo battuto da Pezzotti. Dieci minuti più tardi Sprecacè vola all’angolino e sventa la punizione di Villanova. Ad ogni affondo la Recanatese non perdona e al 35′ è Titone a trovare il raddoppio. Villanova riesce a dimezzare lo svantaggio ad inizio ripresa. Il momento è favorevole agli ospiti che infatti trovano il pareggio. Dodi atterra in area Villanova, il quale si incarica di battere il penalty che si stampa sul palo, De Lucia è il più lesto a ribadire in rete e firma il 2-2. Mentre la ruota sembrava girare dalla parte leoncella, bomber Mario Titone si inventa il gol del 3 a 2 finale e fa esplodere il Tubaldi: girata di testa sul cross di Borrelli e tre punti alla Recanatese.

Il tabellino:

RECANATESE: Sprecacè, Dodi, Monti, Rutjens, Lauria, Esposito, Pera, Guercio, Titone, Borrelli, Pezzotti. A disp.: Santarelli, Morresi, Raparo, Nodari, Palmieri, Giaccaglia, Senigagliesi, Monachesi, Pedroni. All.: Giampaolo.

JESINA: Boccanera, Lucarini, De Lucia, Nacciarriti, Marini, Maggioli, Selvaggio, Errico, Cruz, Villanova, Nepi. A disp.: Anconetani, Tomassini, Garbuglia, Ciurlanti, Perna, Mosca, Di Gennaro, Tereziu, Barchiesi. All.: Trillini.

TERNA ARBITRALE: Ferrieri Caputi di Livorno (Cioffredi di Padova – Anelli di Padova)

RETI: 23′ p.t. Rutjens, 35′ p.t. e 40′ s.t. Titone, 11′ s.t. Villanova, 23′ s.t. De Lucia.

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page


X