facebook rss

Pass sosta per il centro storico:
il rinnovo entro febbraio

OSIMO - Il servizio verrà attivato a partire da lunedì 10 e si potranno evitare code al comando della Pm seguendo la procedura online sul portale dedicato alla gestione dei permessi
Print Friendly, PDF & Email

I parcheggi a strisce blu in via Leopardi

 

E’ prorogata fino al prossimo 28 febbraio la validità dei permessi di sosta per i parcheggi del centro storico di Osimo. Il Comune fa sapere che il servizio di rinnovo verrà attivato a partire da lunedì 10 febbraio.

Il maxi parcheggio di Osimo che è anche capolinea degli autobus

«Al fine di evitare code ed attese  – sottolinea l’avviso del Comune – si consiglia di utilizzare il portale on-line appositamente dedicato che si può trovare sul sito http://www.comune.osimo.an.it/ , mediante il quale può essere fatto il rinnovo direttamente dal titolare del permesso senza recarsi presso gli uffici della Polizia Locale utilizzando la nuova procedura on-line ( da attivare nei prossimi giorni nella sezione procedimenti e modulistica / procedimenti on line / rinnovo permesso). Per chi avesse dimenticato il codice pin per l’accesso al portale della Pm (spedito con lettera agli utenti l’anno scorso), potrà ricevere informazioni utili scrivendo all’indirizzo [email protected] o recandosi direttamente negli uffici della polizia locale nei giorni di mercoledì o sabato, dalle ore 9 alle ore 12.

Il parcometro per gli stalli ad alta rotazione di via Antica Rocca: nella prima ora si pagano solo 50 cent, le successive 2,50 euro

L’amministrazione comunale ha confermato anche per il 2020 le tariffe dei pass per la sosta: l’autorizzazione per la prima auto costa annualmente 50 euro (30 euro per gli over65), quello per la seconda auto 100 euro ma con possibilità di sostare anche 24 ore su 24 anche al maxiparcheggio di via Colombo richiedendo l’apposta card dal costo di 50 euro, altrimenti la sosta nell’infrastruttura di via Colombo è gratuita dalle 20 alle 8.  Nelle zone esterne e limitrofe al centro storico il permesso costa 30 euro (20 per gli over65). Il primo pemesso per i dimoranti ammonta invece a 150 euro all’anno, 200 il secondo (+ maxiparcheggio), si ferma a 150 invece quello solo per maxiparcheggio e la quota scende a 30 euro per le zone esterne. Nel 2019 sono stati 1.164 permessi sosta rilasciati per un totale di circa 900 stalli a strisce blu. Nel dettaglio 982 quelli richiesti dai residenti, 91 richiesti dai dimoranti e 91 quelli straordinari.

Sostieni Cronache Ancona

Cari lettori care lettrici,
da diverse settimane i giornalisti di Cronache Ancona lavorano senza sosta, per fornire aggiornamenti precisi, affidabili e gratuiti sulla emergenza Coronavirus. In questa situazione Ca impiega tutte le sue forze, dando lavoro a tanti giovani, senza ricevere un euro di finanziamenti pubblici destinati all’editoria. Riteniamo che in questo momento l’informazione sia fondamentale perciò la nostra redazione continua a lavorare a pieno ritmo, più del solito, per assicurare un servizio puntuale e professionale. Ma, vista la situazione attuale, sono inevitabilmente diminuiti i contratti pubblicitari che ci hanno consentito in più di undici anni di attività di dare il meglio.
Se apprezzi il nostro lavoro, da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci in questo momento senza precedenti.
Grazie

Puoi donare un importo a tua scelta tramite bonifico bancario, carta di credito o PayPal

Per il Bonifico Bancario inserisci come causale "erogazione liberale"
IBAN: IT49R0311113405000000004597
CODICE SWIFT: BLOPIT22
Banca: UBI Banca S.p.A
Intestatario: CM Comunicazione S.r.l
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page