facebook rss

Ciclovia Adriatica,
al via i lavori
al sottopasso di Fiumesino

FALCONARA – Da oggi riparte il cantiere per l’adeguamento delle rampe di accesso davanti alla ex Caserma Saracini
Print Friendly, PDF & Email

Il sottopasso di Fiumesino

 

Ripartono oggi, giovedì 6 febbraio, i lavori per la realizzazione del tratto di Ciclovia Adriatica che attraversa Fiumesino. Il nuovo stralcio prevede l’adeguamento delle rampe di accesso al sottopasso davanti alla ex Caserma Saracini, che consente di attraversare in sicurezza la Statale Adriatica. E’ prevista la demolizione di entrambe le scalinate di accesso (quella di via Fiumesino e quella della Statale 16) e la realizzazione due scivoli per la discesa delle bici portate a mano e una scala centrale. A partire da lunedì 10 febbraio il cantiere comporterà, per circa una settimana, modifiche alla viabilità del quartiere. Sarà infatti necessario sospendere la circolazione nell’ultimo tratto di via Fiumesino, quello più vicino al sottopasso. I veicoli diretti a sud, per imboccare la Statale 16, dovranno utilizzare lo svincolo che attualmente è percorribile solo in entrata e che diventerà a doppio senso di marcia. Anche questo intervento rientra nei lavori per la pista ciclabile di via Fiumesino, un nuovo tassello del tracciato falconarese della Biciclovia del Conero, che dal confine con Chiaravalle arriva fino alla stazione ferroviaria di Falconara. Il progetto è stato finanziato con fondi POR Marche FESR 2014-2020 ed elaborato in forma congiunta con 10 Comuni.

«Quello di Fiumesino è un tratto di importanza regionale – dice l’assessore all’Urbanistica Clemente Rossi – perché punto di congiunzione tra la Ciclovia Adriatica e la Ciclovia dell’Esino, di cui nelle scorse settimane è stato annunciato il finanziamento». Il segmento del percorso già realizzato l’anno scorso interessa il tratto di via Fiumesino compreso tra l’incrocio con via del Conventino e il Circolo Arci. Lungo il tracciato destinato al transito delle bici è stato realizzato un nuovo asfalto ed è stato installato un cordolo di separazione dalla carreggiata riservata ai veicoli. «Si ricorda ai residenti – aggiunge l’assessore Rossi – che nel tratto tra via Conventino e il Circolo Arci sarà vietato parcheggiare, una condotta che si raccomanda sin d’ora visto il restringimento della carreggiata. Si può sostare legittimamente nella porzione sud del piazzale accanto all’ex Hotel Internazionale, già destinata a parcheggio pubblico. Una volta completati i lavori al sottopasso sarà installata la segnaletica».

Sostieni Cronache Ancona

Cari lettori care lettrici,
da diverse settimane i giornalisti di Cronache Ancona lavorano senza sosta, per fornire aggiornamenti precisi, affidabili e gratuiti sulla emergenza Coronavirus. In questa situazione Ca impiega tutte le sue forze, dando lavoro a tanti giovani, senza ricevere un euro di finanziamenti pubblici destinati all’editoria. Riteniamo che in questo momento l’informazione sia fondamentale perciò la nostra redazione continua a lavorare a pieno ritmo, più del solito, per assicurare un servizio puntuale e professionale. Ma, vista la situazione attuale, sono inevitabilmente diminuiti i contratti pubblicitari che ci hanno consentito in più di undici anni di attività di dare il meglio.
Se apprezzi il nostro lavoro, da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci in questo momento senza precedenti.
Grazie

Puoi donare un importo a tua scelta tramite bonifico bancario, carta di credito o PayPal

Per il Bonifico Bancario inserisci come causale "erogazione liberale"
IBAN: IT49R0311113405000000004597
CODICE SWIFT: BLOPIT22
Banca: UBI Banca S.p.A
Intestatario: CM Comunicazione S.r.l
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page