facebook rss

Blitz antidroga ai giardini:
i cani carabinieri scovano
grinder e bilancino abbandonati

FABRIANO - Il servizio di controllo è partito ieri mattina dal terminal di via Bellocchi ed è proseguito in viale Moccia. L'area verde si trova vicino a una scuola
Print Friendly, PDF & Email

I controlli dei carabinieri di Fabriano

 

Fumano ‘spinelli’ e forse spacciano anche ‘fumo’ ai Giardini Unità d’Italia di Fabriano? Il sospetto serpeggia dopo che a scoprire un grinder e un bilancio di precisione, abbandonati nel boschetto dell’area verde, ieri mattina è stato il fiuto infallibile dei cani carabinieri del Nucleo cinofili di Pesaro in collaborazione con i militari della Compagnia di Fabriano.

I cani carabinieri ai giardini Unità D’Italia

I controllo antidroga sono scattati ieri mattina e con l’aiuto della coppia di cani, i militari della locale stazione hanno passato al setaccio una decina di bus fermi al termina di via Bellocchi dove stavano salendo circa 300 studenti. Nessun rilievo è emerso durante l’ispezione. Il servizio è stato esteso più tardi anche in viale Moccia, Nel giardino accanto a quello principale, nella zona rialzata del parco, che è poco distante dall’Istituto Agrario, sono stati rinvenuti l’attrezzo utilizzato per triturare le droghe leggere e il bilancino. Sono in corso approfondimenti d’indagine. Nel corso della mattinata i carabinieri hanno anche controllato diverse auto in transito nella zona invitando gli automobilisti ad aprire portiere e cofano dei mezzi per permettere ai cani di svolgere il loro lavoro.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X