facebook rss

Anconitana show, poker all’Atletico Alma

ECCELLENZA - Al Del Conero non c'è partita. Apre Fiore, poi due volte Giambuzzi e nella ripresa Liccardi, nel finale il gol della bandiera ospite. I dorici mantengono la vetta con un punto di vantaggio sul Castelfidardo prima del big match in programma domenica prossima
Print Friendly, PDF & Email

 

L’Anconitana esulta, poker all’Atletico Alma

 

di Lorenzo Agostinelli

Prestazione superba dell’Anconitana. Gli uomini di Marino schiantano l’Atletico Alma per 4 a 1 e si mantengono al comando della classifica. Dorici che mettono subito la partita sui binari giusti con Fiore e poi al sicuro con la doppietta di Giambuzzi, grande gesto tecnico in occasione del terzo gol. Nella ripresa Liccardi chiude i conti, prima del gol della bandiera ospite siglato da Carsetti. Ora i biancorossi sono attesi nella tana del Castelfidardo, secondo ad un solo punto, per uno scontro diretto se non decisivo quantomeno fondamentale in ottica Promozione. 

La cronaca- Il match inizia con le due squadre che giocano a viso aperto dandosi battaglia in mezzo al campo. La partita si sblocca al quindicesimo con il vantaggio dell’Anconitana. Liccardi smarca Fiore mettendolo solo davanti a Bacciaglia ed è facile per il numero sette incrociare e battere l’estremo difensore ospite. Forti del vantaggio i dorici difendono ordinatamente e ripartono quando si crea l’occasione. Intorno alla mezzora arriva il raddoppio dell’Anconitana con Giambuzzi, bravo ad approfittare di un errore della difesa e a freddare Bacciaglia sul primo palo. Intorno al quarantesimo i padroni di casa sfiorano la terza rete con Trombetta che da calcio d’angolo tira direttamente in porta, attento Bacciaglia a non lasciarsi ingannare. A ridosso dell’intervallo i dorici riescono a segnare anche la terza rete. Mansour apre a destra per Giambuzzi che al volo la spedisce a fil di palo in diagonale e non lascia scampo a Bacciaglia.

Nel secondo tempo i padroni di casa, forti dei tre gol di vantaggio, giocano in scioltezza e non faticano a calare il poker dopo un quarto d’ora di gioco. Liccardi, di testa, anticipa tutti sul primo palo e mette in ghiaccio il punteggio. Al ventesimo Liccardi manca l’appuntamento con la doppietta spedendo alto un cross del compagno proprio davanti a Bacciaglia. Gli ospiti, attorno alla mezzora, trovano il gol della bandiera con Carsetti, bravo ad anticipare tutti sulla punizione di Bartoli ed a mandare la palla in fondo alla rete. L’espulsione di Gabbianelli per doppio giallo scrive la parola fine sulle residue possibilità di assistere a qualche spunto dell’Alma nel finale e c’è spazio solo per altre occasioni doriche di rendere più pesante il passivo. Alla mezzora il neo entrato De Sagastizabal cerca di mettere la sua firma sul match ma da soltanto l’illusione del gol ai suoi tifosi. Poco dopo il quarantesimo è Cameruccio a mancare il gol da due passi spedendo a lato un buon passaggio di Bartolini.

Il tabellino:

ANCONITANA (4-4-2): Battistini 6; Pierdomenico 6.5, Bartolini 6 (42’ s.t. Mercurio s.v.), Micucci 6.5, Trombetta 6.5; Visciano 6.5, Magnanelli 6.5, Fiore 7 (41’ s.t. Zagaglia 6), Giambuzzi 7.5 (24’ s.t. Cameruccio 6.5); Mansour 6.5, Liccardi 7.5 (26’ s.t. De Sagastizabal 6.5) . A disp.: Montuoso, Baciu, Basualdo, De Fabritiis, Strappato. All.: U. Marino.

ATLETICO ALMA (4-3-3): Bacciaglia 5; Marongiu 5, Rivelli 5 (1’ s.t. Tiriboco 5.5), Urso 5.5, Gabbianelli 5.5; Bartoli 5.5, Zingaretti 5.5, De Angelis 5 (22’ s.t. Moretti 5.5); Carsetti 6 (46’ s.t. Grossi s.v.), Cavaliere 5 (20’ s.t. Palazzi 5.5), Giunchetti 5. A disp.: Di Lorenzi, Vitali, Saurro, Grossi, Ruta, Tatò. All.: M. Omiccioli.

TERNA ARBITRALE: Ercoli di Fermo (Tidei e Ribera di Fermo).

RETI: 15’ p.t. Fiore, 26’ e 44’p.t. Giambuzzi, 14’ s.t. Liccardi, 28’ s.t. Carsetti.

NOTE: spettatori 1000 circa. Ammoniti: Pierdomenico, Carsetti, Trombetta. Espulsi: al 35’s.t. Gabbianelli (doppio giallo). Corner: 6 – 3 . Recupero: 3’ ( 1’ + 2’ ).

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X