facebook rss

Fermato bus senza revisione:
accompagnava i giovani
nei locali della movida

SENIGALLIA - Durante i controlli, ieri sera, i poliziotti del Commissariato hanno subito rilevato l'irregolarità e contestato la violazione al Codice della Strada alla navetta che non ha potuto più circolare. Denunciato anche un 35enne per non aver rispettato il divieto di allontanamento dalla città
Print Friendly, PDF & Email

foto d’archivio

 

Controlli sulla movida, i poliziotti del Commissariato di Senigallia, diretti dal vice questore Agostino Licari, fermano un bus navetta diretto ai locali da ballo per irregolarità e contestano diverse sanzioni. Nella nottata di ieri sul territorio del comune di Senigallia, la Polizia di Stato è stata impegnata ad effettuare una pluralità di controlli, disposti dal Questore di Ancona, finalizzati ad assicurare la sicurezza e l’incolumità delle persone dirette ai luoghi di ritrovo e nelle discoteche. I controlli hanno visto impegnati complessivamente oltre 10 equipaggi tra cui, oltre al personale del Commissariato di P.S., anche unità della Polizia Stradale e Ferroviaria di Ancona ed le unità cinofile. Tale dispositivo ha consentito di controllare circa 140 persone, alcune delle quali pregiudicate , e 65 veicoli. Le attività di controllo, che si sono protratte per tutta la notte, sono state svolte con numerosi posti di controlli effettuati sia lungo la strada statale, ma anche in zona Cesano e lungo la via ex Arceviese. Ed inoltre sono stati effettuati dei pattugliamenti in diverse zone della città.

Una particolare attenzione è stata posta all’area circostante la stazione ferroviaria ove in passato sono state segnalate problematiche connesse allo stazionamento di numerosi giovani che, in attesa di portarsi verso i locali da ballo, compiono azioni aggressive o danneggiamenti. In quest’ottica, durante la serata, è stata effettuato uno specifico servizio che ha visto la presenza di personale della Polizia a presidio dell’area. Particolare attenzione è stata posta ai veicoli destinati ad accompagnare i giovani presso i locali da ballo della zona. Nel caso di un controllo ad un bus navetta, gli agenti hanno rilevato diverse gravi violazioni in materia di dispositivi tecnici del veicolo che incidono sulla sicurezza del veicolo stesso. Pertanto, oltre ad elevare alcune contestazioni per violazioni al codice della strada, gli agenti hanno vietato al conducente la prosecuzione della circolazione, dovendo sottoporre il veicolo a revisione. Nel corso dei servizi effettuati gli agenti hanno poi denunciato un giovane 35enne che è stato rintracciato sul territorio comunale nonostante fosse stato raggiunto qualche mese addietro da un provvedimento del Questore di divieto di ritorno a Senigallia. Gli agenti lo hanno denunciato all’Autorità giudiziaria.

Sostieni Cronache Ancona

Cari lettori care lettrici,
da diverse settimane i giornalisti di Cronache Ancona lavorano senza sosta, per fornire aggiornamenti precisi, affidabili e gratuiti sulla emergenza Coronavirus. In questa situazione Ca impiega tutte le sue forze, dando lavoro a tanti giovani, senza ricevere un euro di finanziamenti pubblici destinati all’editoria. Riteniamo che in questo momento l’informazione sia fondamentale perciò la nostra redazione continua a lavorare a pieno ritmo, più del solito, per assicurare un servizio puntuale e professionale. Ma, vista la situazione attuale, sono inevitabilmente diminuiti i contratti pubblicitari che ci hanno consentito in più di undici anni di attività di dare il meglio.
Se apprezzi il nostro lavoro, da sempre per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci in questo momento senza precedenti.
Grazie

Puoi donare un importo a tua scelta tramite bonifico bancario, carta di credito o PayPal

Per il Bonifico Bancario inserisci come causale "erogazione liberale"
IBAN: IT49R0311113405000000004597
CODICE SWIFT: BLOPIT22
Banca: UBI Banca S.p.A
Intestatario: CM Comunicazione S.r.l
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page