facebook rss

Il Loreto sbanca Chiesanuova
e resta al secondo posto

PROMOZIONE - Garbuglia e Alessandrini firmano il 2 a 0 per gli uomini di Moriconi, i padroni di casa colpiscono un palo e chiudono in dieci per il rosso a Zaldua
Print Friendly, PDF & Email

 

I danni al Sandro Ultimi di Chiesanuova

 

Il Chiesanuova cade al “Sandro Ultimi”, il Loreto dell’ex Francesco Moriconi vince 2 a 0. La gara è stata equilibrata e a fare la differenza sono stati gli episodi: Tanoni centra il 15esimo palo stagionale in casa biancorossa e Zaldua viene espulso ingenuamente per aver applaudito il direttore di gara. Gli ospiti ne approfittano e portano a casa i tre punti grazie alle reti siglate da Garbuglia e Alessandrini. I ragazzi di Mazzaferro restano pericolosamente in zona rossa mentre il Loreto conferma il secondo posto insieme alla Civitanovese. Da segnalare che l’impianto sportivo di Chiesanuova è stato ripristinato in tempo di record in seguito ai danni causati dal forte vento che in settimana ha creato seri problemi.

Mister Francesco Moriconi

Il tabellino:La cronaca. I biancorossi sono privi di giocatori fondamentali come Focante e Chiaraberta, mentre Morettini e Ruibal (non pienamente recuperati) partono dalla panchina ed entrano a partita in corso. Parte subito bene il Chiesanuova, quando al 10’ ha l’occasionissima per portarsi in vantaggio: Tanoni dal dischetto di rigore centra il palo a portiere battuto mentre sulla ribattuta manca il tap in vincente. Al 17’ gli ospiti si fanno pericolosi con il traversone di Spagna, sul quale non arrivano Garbuglia e Moriconi. Al 25’ Bruna ha una buona occasione dal limite, ma la sua conclusione finisce di poco al lato. Al 27’ il Loreto passa in vantaggio con bomber Garbuglia, bravo e fortunato a siglare il gol. Al 30’ reazione del Chiesanuova con Bruna, su calcio piazzato la palla termina sopra la traversa. Nella ripresa i biancorossi partono più determinati. Al 50’ l’episodio che fa pendere l’ago della bilancia in favore del Loreto. Zaldua subisce un fallo, non è così per l’arbitro: il calciatore applaude il direttore di gara che lo espelle. La gara si è mette in discesa per il Loreto. Forte del vantaggio e della superiorità numerica gli ospiti riescono a controllare le offensive biancorosse. Al 65′ Moriconi si rende pericoloso ma da buona posizione spara a lato. Al 70’ il Chiesanuova sfiora il pari, su punizione di Bruna, ma il portiere Pedol miracoleggia mettendo la palla in corner. Al 75’ gli ospiti chiudono la gara in contropiede con il neo entrato Alessandrini. Nel finale il Chiesanuova prova a riaprire la gara ma Camilletti e compagni controllano con disinvoltura.

CHIESANUOVA: Carnevali, Cento, Pierantonelli, Tanoni, Aringoli, Picchio, Pasqui, Rapaccini (75’ Ruibal), Zaldua, Bruna, Medei (80’ Morettini). All.: Mazzaferro.

LORETO: Pedol, Bigoni, Jommi, Garcia, Monteneri, Camilletti, Massei, Moriconi, Garbuglia (42’ Alessandrini), Spagna, Stebner (76’ Galvani). All.: Moriconi.

TERNA ARBITRALE: Serenellini di Ancona (Cossignano di San Benedetto del Tronto – Rinaldi di Macerata)

RETI: 27’ Garbuglia, 75’ Alessandrini

NOTE: ammoniti: Carnevali, Pierantonelli, Medei, Garcia. Espulso 50’ Zaldua. Angoli: 3-3. Recupero: 4′ (1’+3′).

</

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X