facebook rss

Sfondano la vetrina del supermercato
con un trattore e puntano alla cassaforte

PETRITOLI - Il raid è scattato intorno alle 4 ma i ladri sono stati costretti a scappare a mani vuote perché di denaro all'interno del punto vendita non ce n'era. Indagano i carabinieri
Print Friendly, PDF & Email

di Giorgio Fedeli

Rubano un trattore nei paraggi. Poi con il mezzo agricolo, sfondano una vetrata del supermercato. E una volta dentro, si dirigono verso la cassaforte. Ma sono costretti a scappare con un pugno di mosche.

E’, in sintesi, la dinamica del tentato furto all’Eurospin di Petritoli. Questa notte, intorno alle 4, infatti, alcuni malviventi hanno provato a ripulire il supermercato del denaro che pensavano fosse contenuto nella cassaforte. E pensavano male. Sì perché nel supermercato, come avviene ormai da tempo, per prassi, non lasciano più i soldi. Ma questo dettaglio evidentemente i ladri non lo sapevano. Hanno infatti rubato un trattore nei paraggi per poi usarlo come ariete per buttare giù una vetrina. Apertisi un varco hanno fatto irruzione nel supermercato e, una volta dentro, hanno puntato la cassaforte. Ma sono stati costretti ad andarsene, a fuggire, con nulla in mano. I carabinieri, infatti, si trovavano proprio da quelle parti per del bestiame fuggito da un recinto. E infatti i militari dell’Arma sono arrivati al supermercato in un batter d’occhi.

Sul posto i carabinieri della locale stazione e del Norm di Fermo con, in ausilio, i colleghi della compagnia di Montegiorgio. I militari dell’Arma, raccolti i primi elementi sul posto, hanno immediatamente fatto scattare la caccia ai banditi. Le ricerche sono ancora in corso. Che i criminali abbiano anche liberato il bestiame dal recinto per creare un diversivo? Un elemento al vaglio degli investigatori dell’Arma che stanno ricostruendo l’accaduto cercando di dare quanto prima un nome e un volto ai malviventi.

Bestiame fugge dal recinto e invade la carreggiata: casualità o diversivo?

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X