facebook rss

Schianto tra auto all’incrocio:
tre feriti gravi,
bimbo di 5 anni in Rianimazione

POLVERIGI - L'incidente è avvenuto stamattina alle 8.45 in via San Giovanni all'altezza dell'intersezione con via del Vivaio. Mamma 37enne e figlio di Agugliano sono rimasti incastrati in una Fiat 500 e sono stati trasportati in codice rosso all'ospedale di Torrette insieme all'altra automobilista di 24 anni di Osimo
Print Friendly, PDF & Email

Il terribile schianto di stamattina a Polverigi

 

Schianto tra due auto stamattina all’altezza dell’incrocio tra via San Giovanni e via del Vivaio a Polverigi. Il bilancio è di tre feriti, anche un bimbo di 5 anni, tutti trasportati al pronto soccorso dell’ospedale di Torrette in codice rosso per sospetti politraumi.

L’incidente stradale è avvenuto intorno alle ore 8.45 ed i soccorsi della Croce Rossa di Ancona, dell’automedica del 118 e dell’equipaggio di Icaro con a bordo il rianimatore, dei vigili del fuoco di Osimo e della Polizia locale  dell’Unione dei Comuni sono stati tempestivi per i 2 passeggeri a bordo di una Fiat 500 (mamma di 37 anni, M.D., e suo figlio di 5 anni residenti ad Agugliano) e l’automobilista a bordo di una Alfa Mito (G.S., una 24enne di Osimo). In particolare la squadra dei vigili del fuoco giunta sul posto dal distaccamento di Osimo sul posto ha liberato la persona alla guida della Fiat 500, la 37enne, rimasta bloccata in auto  con il bambino che dopo l’urto frontale tra le due vetture è stato trasportato al Salesi: ha perso conoscenza ed è stato stabilizzato e intubato dal medico dell’eliambulanza, atterrata a poca distanza dal luogo del sinistro. Pur sofferenti, le due donne sono rimaste invece sempre vigili e coscienti. La Polizia locale ha posto sotto sequestro entrambi i mezzi  e sta cercando di ricostruire l’esatta dinamica dello scontro, con indagini coordinate dal Pm Valentina Bavai. Per ora è stato accertato che le due vetture viaggiavano su opposte corsie di marcia e che lo scontro sarebbe avvenuto in prossimità di una semicurva. Nel pomeriggio la 37enne è stata accompagnata in sala operatoria per essere sottoposta ad un delicanto intervento chirurgico per traumi nell’area della colonna vertebrale. La 24enne, alla quale sono state diagnosticate fratture scomposte, sarà invece operata nella giornata di domani.

IL BIMBO RICOVERATO IN RIANIMAZIONE – Il bimbo, che viaggiava in auto legato al suo seggiolino, è stato ricoverato presso la Rianimazione Pediatrica dell’ospedale Salesi. Presenta un trauma cranico, lesioni epatiche e renali, fratture costali e di radio, contusioni polmonari secondo il bollettino medico ufficiale diramato dagli Ospedali Riuniti di Ancona. Per lui i medici si sono riservati la prognosi: le condizioni cliniche permangono critiche e ma stazionarie. Il piccolo paziente è sedato e intubato ed è sottoposto a ventilazione meccanica, monitoraggio e cure intensive.

(ultimo aggiornamento alle ore 19.45)

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page