facebook rss

Weekend di controlli tra Archi e Stazione
la polizia sanziona quattro ubriachi

ANCONA - Due automobilisti, una passeggera e un motociclista sono stati trovati con un tasso alcolemico fino a quattro volte il limite di legge
Print Friendly, PDF & Email

Una pattuglia della polizia impegnata durante alcuni controlli (Repertorio)

 

Controlli della polizia durante la notte appena trascorsa lungo la zona degli Archi e della Stazione, come predisposto dal questore Claudio Cracovia. Sono stati una trentina gli automobilisti fermati mentre tornavano a casa o si spostavano verso altri locali della città.
Intorno all’una di notte, in piazza Rosselli, un anconetano di 35 anni è stato controllato dopo che, uscito da un parcheggio adiacente ad un bar, aveva sbandato vistosamente con la propria vettura. Già recidivo due volte per lo stesso reato l’uomo, che subito sottoposto al controllo del palloncino aveva evidenziato un tasso alcolemico quasi 3 volte superiore al limite consentito, è stato denunciato per guida in stato di ebbrezza e la patente gli è stata ritirata. Sanzionata anche la passeggera che era con lui per lo stato di ubriachezza in cui versava.
Alle 2.30 successive, un altro automobilista anconetano di 55 anni è stato fermato mentre zigzagava pericolosamente guidando il proprio Suv lungo via Marconi. Questa volta le sanzioni sono però state ancora più pesanti dato che l’automobilista aveva un tasso alcolemico superiore a 4 volte il consentito. Oltre alla denuncia e al ritiro della patente, per lui c’è stato anche il sequestro del mezzo.
Sanzionato pure un motociclista 23enne, originario della Campania, trovato con un tasso alcolemico di 0,7 g/l.
I controlli, per garantire la sicurezza lungo le strade cittadine, proseguiranno anche in questi giorni.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X