facebook rss

Su Rousseau una ‘poltrona’ per sei
Ecco i candidati governatori 5Stelle:
«Alleanze? Valutiamo i programmi»

MARCHE 2020 - Il facilitatore Giorgio Fede non si sbilancia sul no a Longhi arrivato dal Movimento marchigiano: «Al momento non ha progetti né programma e a noi interessa quello». Tutti i nomi dei candidati consiglieri provincia per provincia. Per palazzo Raffaello, dal Maceratese, corre Gian Mario Mercorelli. Data del voto da decidere
Print Friendly, PDF & Email

 

Giorgio Fede

 

di Federica Nardi

«Noi portiamo avanti il lavoro su lista e governatore. Sauro Longhi? Al momento non ha progetti né programma. Tutti dibattono su nomi e poltrone, a noi non interessa». Così Giorgio Fede del Movimento 5 stelle delinea il percorso da qui allo “step due” delle Regionarie, che dopo aver raccolto la rosa dei candidati consiglieri ora (in data da stabilirsi) proporrà agli iscritti di Rousseau il voto sul candidato governatore. Nella lista pubblicata sul Blogdellestelle per trovare la rosa basta “seguire” gli asterischi nel file relativo alle Marche. Mancano invece i voti ottenuti da ciascuno in questa prima tornata. I candidati governatori in lizza sul sistema Rousseau sono Stefania Martinangeli, Stefania Pancioni, Andrea Quattrini (per Ancona), Catia Rolandi (Fermo), Gian Mario Mercorelli (Macerata) e Giancarlo Fichero per Pesaro.

L’elenco dei candidati consiglieri regionali dopo le votazioni su Rousseau, segnati con l’asterisco i candidati governatori. (L’articolo prosegue dopo l’immagine)

Regionarie 5 stelle: i nomi dei candidati in ogni provincia

 

Fede, facilitatore per la comunicazione interna, ribadisce che «siamo gli unici che partono dal programma e dalle liste. Può sembrare uno slogan ma a noi interessa prima di tutto fare cose per i marchigiani e i programmi, in discontinuità con il governo regionale uscente. Come sulla sanità, sulle macerie, sulle infrastrutture». Quindi nessuna intesa con il centrosinistra? «Ragioniamo su liste e governatore da soli o con le civiche. A oggi nessuno ci ha presentato un programma, valutiamo le idee».

Gian Mario Mercorelli, consigliere del M5s di Tolentino

E’ evidente quindi che il Movimento si scosta sempre più da un eventuale appoggio a Sauro Longhi, ex rettore Univmp che in questi giorni sta tentando di spiccare in un’altra rosa: quella del Partito democratico guidato dal segretario regionale Giovanni Gostoli. Anche lì però sta incontrando l’opposizione di qualche alleato, come Italia Viva. La situazione insomma  è in divenire e potrebbe sciogliersi in parte, almeno sul fronte del centrosinistra, domani sera durante la direzione regionale del Pd. Tra i nomi candidati a governatore nelle fila del Movimento 5 stelle spicca in ogni caso quello di Mercorelli, consigliere comunale di Tolentino (dove è stato anche candidato sindaco), che sarebbe gradito da molti attivisti per correre alle elezioni di primavera.

Articoli correlati

</

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X