facebook rss

«Aiutiamo l’ospedale di Torrette»:
gli universitari anconetani
lanciano una raccolta fondi

SOLIDARIETA' – L'obiettivo delle donazioni, supportate dalla piattaforma GoFundMe, è quello di raggiungere i 15mila euro
Print Friendly, PDF & Email

 

 

Universitari (ri)uniti per l’ospedale di Torrette. Associazioni studentesche e culturali della realtà anconetana e dell’Università Politecnica delle Marche hanno creato una rete di solidarietà per sostenere lo sforzo immane che sta portando avanti il nosocomio regionale a causa del Covid-19, lanciando contestualmente una raccolta fondi sulla piattaforma GoFundMe con l’obiettivo di raggiungere i 15mila euro. «L’emergenza che ci stiamo trovando ad affrontare in questo periodo – scrivono A.C.U. Gulliver, AIESEC Ancona, Azione Universitaria, ESN Ancona, Ingegneria Senza Frontiere Ancona, JEPA, SISM Ancona, Student Office e Univpm – sta mettendo in difficoltà il nostro Sistema Sanitario Nazionale: oggi in migliaia tra personale sanitario e pazienti soffrono la carenza delle adeguate dotazioni sanitarie. Questa situazione ha mosso gli animi di varie associazioni studentesche e culturali della realtà anconetana e l’Università stessa si è resa promotrice del messaggio che gli studenti vogliono lanciare, collaborando attivamente allo svolgimento dell’iniziativa. Siamo tutti uniti per un unico scopo. Abbiamo sentito la necessità di adoperarci in tal senso per dar modo a tutta la componente studentesca e non solo di poter contribuire in piccolo a quella che è una lotta globale. Ci auspichiamo che questo gesto possa smuovere gli animi di tutta la popolazione studentesca ad aiutare la nostra Regione in un momento di difficoltà continuando a rispettare le regole dettate dalla situazione». L’obiettivo di questa raccolta fondi è quello di donare agli Ospedali Riuniti di Torrette una cifra che servirà a coprire una parte delle spese che l’ospedale sarà costretto a fronteggiare nelle prossime settimane.
«I fondi raccolti – continuano le associazioni – saranno destinati all’acquisto di macchinari o altro materiale sanitario che aiuteranno l’ospedale nella gestione dell’emergenza. Questa scelta è stata dettata da una stretta collaborazione con l’ospedale di Torrette, che ci ha chiesto esplicitamente di non destinare la donazione ad uno specifico reparto o strumentazione, in quanto la situazione crea nuovi bisogni e necessità giorno dopo giorno. Nello specifico, sempre su richiesta dell’ospedale, la donazione sarà effettuata alla ‘Fondazione Ospedali Riuniti di Ancona Onlus’, che poi si occuperà della gestione del denaro raccolto». La raccolta fondi, per quanto sia indirizzata agli studenti, è aperta a chiunque voglia contribuire.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X