facebook rss

Coronavirus, Mancinelli:
«177 persone in quarantena»

ANCONA - I dati, forniti dalla Prefettura, riguardano i cittadini in isolamento nelle loro abitazioni e non quelli ricoverati nei reparti ospedalieri. Si sta intanto ultimando il montaggio dell'ospedale da campo allestito nel parcheggio del pronto soccorso di Torrette
Print Friendly, PDF & Email

 

 

Emergenza Coronavirus: da venerdì ad oggi sono aumentate di quattro unità le persone risultate positive nei loro domicili, passando da sette a undici. In totale, nel comune di Ancona, sono 177 i cittadini in quarantena, numeri che non contemplano i ricoverati in ospedale. Tra gli ‘isolati’ ci sono quelle persone che sono venute a contatto con quelle risultate positive al Covid-19. A rendere noti i dati, ricevuti dalla Prefettura, è la sindaca Valeria Mancinelli, che dalla sua pagina Facebook scrive: «venerdì scorso ad Ancona avevamo 7 positivi (a domicilio) e 217 in quarantena (sempre a domicilio). Oggi sono 11 i positivi (a domicilio), 177 in quarantena (dei quali 6 con tampone negativo). Sono numeri importanti, ai quali vanno aggiunti gli ospedalizzati. Numeri che non devono crescere. Dipende da noi, dai nostri comportamenti – reitera l’appello la prima cittadina -. Tutti quelli che non sono costretti ad uscire per ragioni di lavoro devono stare a casa. Raccomando ancora di rispettare rigorosamente le regole. Avremo tempo e modo di tornare insieme a festeggiare in piazza». Per quanto riguarda i ricoveri ospedalieri, nei reparti non intensivi di Torrette ci sono 53 persone (oltre alle sei in pronto soccorso) e 22 all’Inrca. Sono invece 29 i ricoverati nei reparti intensivi degli Ospedali Riuniti e nove al geriatrico. Intanto, è in corso di ultimazione il montaggio dell’ospedale da campo allestito nel parcheggio del pronto soccorso di Torrette. Ospiterà venti persone che devono essere sottoposte al tampone in attesa della diagnosi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X