facebook rss

‘La cultura cambia la vita’,
videochat con Neri Marcorè

ANCONA - Giovedì sera l'attore dialogherà con il professor Roberto Mancini, referente e candidato del Movimento 'Dipende da noi', con lo scrittore Angelo Ferracuti e con il fumettista Michael Rocchetti
Print Friendly, PDF & Email

Neri Marcorè

 

 

Dopo le migliaia di visualizzazioni fatte registrare dai dibattiti online organizzati dal movimento marchigiano di impegno civile “Dipende da noi” sui temi della “Trasformazione dell’economia” e sul “Ripensamento la sanità”, tali eventi avranno ora una cadenza settimanale. Ogni giovedì sera alle 21, visualizzando la pagina Facebook di Dipende da noi Marche, sarà possibile a tutti (anche senza avere un account facebook) partecipare con le proprie domande e specifici commenti ad interessanti confronti su temi di grande importanza e stringente attualità, a partire dalla crisi che stiamo vivendo, con persone di notevole competenza ed esperienza di livello regionale e nazionale. In questo quadro Giovedì 30 Aprile alle ore 21 è già programmato l’atteso dibattito sul tema “la cultura cambia la vita” nell’ambito del quale il professor Roberto Mancini, referente e candidato del Movimento, si confronterà con tre marchigiani di primo piano nel panorama nazionale della cultura e dell’arte: l’attore Neri Marcorè, lo scrittore Angelo Ferracuti, il fumettista Michael Rocchetti in arte Maicol&Mirco.

«Il dibattito sarà peraltro il preludio del concertone online in chiave giovanile e marchigiana organizzato dallo stesso Movimento “Dipende da noi”, a partire dalle ore 16 del 1° Maggio.- ricorda una nota stampa – Un concerto riservato agli artisti di età compresa tra i 18 e 30 anni residenti nelle Marche che caricheranno su YouTube un video in cui eseguono un brano musicale, di qualsiasi genere (classica, rock, pop, ecc.) o un breve testo teatrale della durata massima di 3 o 4 minuti e ne invieranno il relativo link all’indirizzo: prendercicuramarche@gmail.com entro le ore 16 di giovedì 30 aprile (nella mail dovranno essere specificati il nome del brano, gli autori, i nomi di chi esegue, i tag Facebook o Instagram da inserire per la condivisione, la dichiarazione in cui si autorizza l’utilizzo del brano per la realizzazione del Concertone del primo maggio 2020 e l’eventuale richiesta di dichiarazione per il riconoscimento dei crediti scolastici)».

‘Dipende da noi’ lancia l’idea del Concertone social per la festa del 1 Maggio

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X