facebook rss

“Spesa Solidale” a sostegno
delle famiglie bisognose

JESI - Parte domani nei negozi e supermercati che hanno aderito, l'iniziativa promossa dall’associazione ImpAct, dalla Caritas diocesana, dalla Comunità di Sant’Egidio – Marche, dalla Croce Rossa Italiana - Comitato locale e dalla Società San Vincenzo de Paoli
Print Friendly, PDF & Email

 

 

Da domani, mercoledì 27 maggio, verrà avviata nella città di Jesi l’iniziativa “Spesa Solidale”, promossa da diverse associazioni di volontariato e di promozione sociale del territorio che si sono unite tra loro per cooperare e far fronte comune alle esigenze di singoli e famiglie bisognose. Nonostante sia passata la fase emergenziale più dura dovuta alla pandemia, tanti necessitano ancora di un sostegno concreto ed efficace. L’iniziativa è promossa dalle seguenti associazioni: l’Associazione ImpAct, la Caritas diocesana, la Comunità di Sant’Egidio – Marche, la Croce Rossa Italiana – Comitato di Jesi e la Società San Vincenzo de Paoli. Nei supermercati e negozi aderenti – hanno già disponibilità alcune realtà quali Sì con te di Via Paladini, Tigotà Jesi, Conc. Buffetti di Gabriela Cardinali, Kirikù di Laura Loccioni – i clienti potranno donare parte dei loro acquisti nei punti di raccolta collocati all’interno del locale.

«Quanto donato, comprendente generi alimentari a lunga conservazione, beni di prima necessità, materiale per la scuola e intimo (nonché altro che si potrà aggiungere in seguito), – fanno sapere in una nota le associazioni- verrà raccolto settimanalmente dai membri della Comunità di Sant’Egidio e dell’Associazione ImpAct e assegnato alla Caritas e alla San Vincenzo, secondo le esigenze delle due associazioni. Il tutto sarà poi consegnato dai volontari della Croce Rossa a chi ne avrà bisogno. Nelle pagine social delle associazioni aderenti troverete aggiornata la lista delle attività commerciali che prenderanno parte all’iniziativa e che ringraziamo sin da ora per la collaborazione. Restano comunque attivi tutti gli altri progetti e le singole iniziative già avviate dalle stesse associazioni sopra menzionate».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X