facebook rss

Sportelli per l’integrazione:
consulenze telefoniche in 8 lingue

I MEDIATORI risponderanno in bangla, arabo, francese, inglese, urdu, farsi, dari e wolof. Il servizio è garantito dall’Ats 12 per tutti i Comuni che ne fanno parte
Print Friendly, PDF & Email

 

Operatori di madrelingua si mettono a disposizione per far ripartire gli Sportelli per l’Integrazione in modalità telefonica a partire da oggi, 18 giugno. Attraverso i mediatori sarà possibile comunicare in otto lingue diverse: bangla, arabo, francese, inglese, urdu (lingua indoeuropea parlata in Pakistan), farsi (parlato in Iran, Tagikistan, Afghanistan e Uzbekistan), dari (Afghanistan), wolof (Senegal). Il servizio, che sarà attivo il lunedì dalle 9.30 alle 11.30 e il giovedì dalle 15.30 alle 17.30, può essere attivato contattando il 3533166896. A questo numero possono rivolgersi tanto gli stranieri che vivono nei Comuni dell’Ambito 12, tanto gli assistenti sociali degli stessi enti locali per richiedere una mediazione telefonica. Gli ‘Sportelli per l’Integrazione’ erano stati attivati a gennaio dall’Ambito Territoriale Sociale 12. Grazie ai fondi Fami (Fondo asilo migrazione e integrazione) offrono alle persone straniere accoglienza, ascolto e le prime risposte ai loro bisogni. Attraverso questo servizio gli utenti vengono informati sulla legislazione in materia di immigrazione, sulle modalità di ingresso e permanenza dei migranti in Italia, sul rilascio e sul rinnovo del permesso di soggiorno. I mediatori culturali dell’Ats 12, persone straniere che conoscono le lingue più diffuse tra le nazionalità presenti sul nostro territorio, potranno inoltre rispondere alle richieste inerenti l’ottenimento della cittadinanza, il ricongiungimento familiare, la lettera d’invito (la Dichiarazione di garanzia e/o alloggio per ottenere il visto turistico), il Decreto flussi per il lavoro stagionale e subordinato. Agli sportelli le persone straniere potranno anche ottenere supporto per compilare la richiesta dei vari tipi di visti di ingresso in Italia, per iscriversi al sistema sanitario nazionale, per compilare il curriculum e la lettera di presentazione.

Dell’Ats 12 fanno parte i Comuni di Falconara Marittima (capofila), Agugliano, Camerata Picena, Chiaravalle, Montemarciano, Monte San Vito, Polverigi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X