facebook rss

Il secondo Pride marchigiano sarà online

TRE INIZIATIVE in diretta Facebook per sostituire idealmente la parata arcobaleno che lo scorso anno ha sfilato per le vie di Ancona, portando in centro migliaia di persone
Print Friendly, PDF & Email

Marche Pride 2019

 

Un pride virtuale per non rinunciare alla classica parata arcobaleno. A causa dell’emergenza sanitaria, si svolgerà sui social il secondo Pride delle Marche.  Il primo, nel giugno 2019, aveva portato ad Ancona migliaia di persone. «La comunità LGBT+ mondiale, con il senso di responsabilità che da sempre la connota – si legge in una nota stampa – ha deciso di manifestare il proprio orgoglio ed il proprio percorso di rivendicazione dei diritti attraverso nuove forme di visibilità. Il 27 giugno 2020 ci sarà il II Pride delle Marche e “Sarà sempre Pride” è lo slogan che il Comitato Marche Pride 2020 ha deciso di promuovere quest’anno durante la parata virtuale organizzata dal Comitato. Attraverso l’adesione al Global Pride ed all’Onda Pride porteremo avanti le nostre istanze, le nostre lotte e le nostre rivendicazioni. Cambia la forma ma non muta la sostanza! Lottiamo per i Diritti!» Quest’anno, in attuazione del documento politico del Comitato, ci saranno tre dirette Facebook che precederanno il Marche Pride Live del 27 giugno 2020, data in cui  in cui interverranno tutte le associazioni del Comitato con esibizioni live e tanti ospiti. Ci apprestiamo a sostenere fortemente la legge contro l’omo-lesbo-bi-transfobia. «Siamo l’unico tra i paesi fondatori della U.E. che ancora oggi non ha una legge che tuteli le persone gay, lesbiche e trans da episodi di violenza e discriminazione e sosteniamo la non più procrastinabile estensione della legge Mancinoall’interno dell’attuale impianto giuridico in materia di reati e discorsi d’odio ai fini della protezione della popolazione LGBT. “Sarà sempre Pride” e fino a quando tutti gli esseri umani necessiteranno di sostegno per rivendicare i diritti umani continueremo a scendere nelle nostre piazze (anche virtuali) per difendere e ribadire questi diritti».

Primo Pride delle Marche: «La diversità non è una minaccia» (Foto/Video)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X