facebook rss

Liste d’attesa, Oriano Mercante:
«Serve più personale amministrativo»

ANCONA – E’ la proposta del segretario Anaao Marche che rileva come «i medici sottraggono tempo prezioso alle visite per sbrigare pratiche che potrebbero essere demandate ad altri»
Print Friendly, PDF & Email

 

«Il tema annoso delle liste d’attesa potrebbe essere risolto rafforzando l’organico del personale amministrativo o di segreteria che siano di supporto al medico». A proporre la soluzione è Oriano Mercante, segretario di Anaao Assomed Marche che, sentiti i colleghi, ritiene che si potrebbe ovviare al problema ricorrendo a personale anche non eccessivamente specializzato. «Fatta la diagnosi – spiega Mercante – al medico che ha effettuato la visita poi oggi compete l’obbligo di una serie di incombenze burocratiche che tra l’altro prevedono di accreditarsi per ogni paziente in 4 diversi sistemi informatici che causano un notevole spreco di tempo anche perché purtroppo sono quasi sempre molto lenti». Per il sindacato di medici e dirigenti sanitari, quindi, stanti le difficoltà a potenziare i servizi, almeno si potrebbe fornire al medico personale di supporto che sbrighi le pratiche burocratiche consentendo a lui di effettuare le visite. «Ricette e prenotazioni siano ad appannaggio del personale di supporto che, su indicazione del medico, un po’ come accade negli studi del medico di famiglia, provveda a completare tali passaggi effettuando eventuali prenotazioni per esami diagnostici, compilino la ricetta, aggiornino la cartella clinica del paziente ecc.» – insiste Mercante. L’eccessiva burocratizzazione è un elemento che costringe il medico a svolgere pratiche improprie e costose. Da qui la proposta che sicuramente contribuirà a risolvere il problema.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X