facebook rss

Elezioni regionali - risultati in tempo reale

Sit-in a degli autisti-soccorritori
per chiedere il profilo professionale

ROMA - A Monte Citorio era presente anche una delegazione del Coes Marche per affermare il valore dei conducenti di ambulanze impegnati con il personale del 118 anche nella battaglia contro il Covid-19
Print Friendly, PDF & Email

La delegazione Coes Marche in piazza Monte Citorio a Roma.

 

 

Si sono dati appuntamento a Roma per un sit-in di protesta in piazza Monte Citorio. La manifestazione, organizzata dal Coes Italia, l’Associazione Nazionale degli Autisti di Ambulanza e Autisti Soccorritori professionisti, ha visto partecipare anche la delegazione delle Marche per chiedere «dopo più di 20 anni d’attesa – spiegano – il profilo professionale dell’autista-soccorritore».
Il sit-in si è svolto martedì, di fronte alla sede della Camera dei Deputati della Repubblica Italiana e del Parlamento per rivendicare l’ottenimento non più procrastinabile.
«Oggi più che mai – hanno detto – visto lo scenario nazionale, c’è bisogno di affermare il valore della figura professionale dell’autista-soccorritore d’ambulanza che unitamente al personale sanitario del 118, ha combattuto in prima linea la battaglia contro il Covid-19 senza alcun riconoscimento, pagando un altissimo prezzo in vite umane anche fra le proprie fila».
Dunque, solamente «istituendo il profilo professionale si otterrà la necessaria formazione di qualità, l’omogeneità e univocità delle prestazioni erogate in un settore così delicato del Servizio Sanitario Nazionale dove oggi regna il caos. L’istituzione del profilo è necessaria – hanno sottolineato – per garantire al personale interessato un inquadramento in un ambito di competenza chiaro e omogeneo».
Alla manifestazione sono state invitate Cgil, Cisl e Uil e tutte le componenti politiche del governo e delle opposizioni.
La Coes è stata costituita nel 1997 con l’obbiettivo di promuovere la professionalità di questa figura attraverso la formazione e il riconoscimento del profilo professionale di autista-soccorritore, a vantaggio della sicurezza e della qualità delle prestazioni erogate ai cittadini.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X