facebook rss

Elezioni regionali - risultati in tempo reale

La giustizia corre anche ad agosto:
363 processi in calendario

ANCONA - Ok dei giudici e delle cancellerie per proseguire l'attività anche nel mese di sospensione. Le udienze, sia civili che penali, si faranno previo accordo tra procura e avvocati
Print Friendly, PDF & Email

Il tribunale di Ancona

 

Niente sospensione: i processi potranno essere celebrati anche nel mese di agosto. Sono 363 quelli inseriti in una bozza di calendario contenuta nella circolare firmata pochi giorni fa dal presidente Giovanni Spinosa. Trovano posto udienze penali e civili. Per la loro celebrazione, c’è stato l’ok da parte delle cancellerie e dei giudici. Ora, la parola spetta alla procura e all’avvocatura. Stando a quanto calendarizzato,  il via libera è per le udienze preliminari, il monocratico penale e il civile (anche della magistratura onoraria). «Purtroppo, le gravi carenze di organico hanno impedito di garantire l’assistenza anche delle udienze penali dei giudici onorari e del collegio penale, salvo i casi di specifica urgenza» si legge nella circolare firmata dal presidente Spinosa. Sarà attivo anche il Tribunale del Riesame. Il pieno ritmo delle udienze è ripreso, come in tutti i palazzi di giustizia italiani, lo scorso primo luglio dopo un periodo di stop durato tre mese e legato inevitabilmente all’emergenza sanitaria. Tuttora, il palazzo di corso Mazzini ha in vigore una serie di ‘regole’ che gli utenti sono tenuti a rispettare. Tra queste, l’ingresso consentito solo con la mascherina, uscite/entrate diversificate, vie d’accesso differenti se si vogliono salire o scendere le scale. In ogni angolo sono stati piazzati gel igienizzanti e le udienze si svolgono alla presenza delle sole parti interessate.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X