facebook rss

Elezioni regionali - risultati in tempo reale

Sputa in faccia al controllore:
voleva entrare gratis
all’ascensore del Passetto

ANCONA - Identificato e denunciato dalla Squadra Mobile l'autore del fatto avvenuto lo scorso 14 luglio. Pur di passare, l'uomo - un 48enne - è transitato nella corsia d'uscita. Fondamentale l'estrapolazione delle immagini del sistema di videosorveglianza
Print Friendly, PDF & Email

Ascensore del Passetto

 

Vuole usufruire dell’ascensore del Passetto senza pagare il biglietto, ma il controllore Conerobus glielo impedisce. Nasce un alterco al termine del quale l’utente sputa in faccia all’operatore in servizio per poi darsi alla fuga. E’ l’episodio avvenuto poco meno di una settimana fa al Passetto. L’autore del gesto villano è stato identificato grazie alle indagini portate avanti dalla Squadra Mobile di Ancona. L’uomo, un 48enne anconetano, è stato denunciato per oltraggio a pubblico ufficiale e interruzione di pubblico servizio. Fondamentali per l’identificazione è stata l’estrapolazione delle immagini del sistema di videosorveglianza di cui è dotata tutta l’area. Stando a quanto emerso, il 48enne le avrebbe provate tutte pur di scendere al mare senza pagare il ticket. Addirittura, sarebbe riuscito ad intrufolarsi nel vano ascensore passando lungo la corsia adibita all’uscita delle persone, in barba alla normativa Covid che prevede percorsi differenziati per chi entra ed esce nell’area degli ascensori. Una volta fermato, è nato l’alterco con il controllore Conerobus. Una parola, due, poi il 48enne – secondo quando contestato – ha sputato in faccia al dipendente per poi dileguarsi. L’uomo avrebbe sbottato anche perchè il controllore lo avrebbe redarguito sul fatto di indossare la mascherina.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X