facebook rss

Elezioni regionali - risultati in tempo reale

Operazione ‘Strade Pulite’,
sequestrate 16 auto abbandonate

ANCONA - Proseguono i controlli dei carabinieri del Norm che, dall'inizio dell'anno, hanno rinvenuto 195 vetture ed elevato sanzioni per 170mila euro. Mezzi, incidentati o senza assicurazione, abbandonati in strada creando un senso di degrado nelle vie
Print Friendly, PDF & Email

Carabinieri impegnati nell’operazione ‘Strade Pulite’

 

 

Auto abbandonate in strada per evitare le spese per la demolizione oppure perché prive di assicurazione. Ma i motivi dell’’abbandono’ sono i più vari. Alcune sono anche incidentate alimentando in questo modo sempre più un’idea di degrado del quartiere in cui vengono lasciate a se stesse. Continua così l’operazione ‘strade pulite’ portata avanti dai carabinieri del Norm della Compagnia di Ancona che solo negli ultimi due giorni hanno già rimosso altri 16 mezzi prevalentemente lungo via Ascoli Piceno, via Buozzi e via Grandi. I veicoli sono stati sequestrati dai militari dell’Arma e alcuni erano anche di valore.
Da tempo erano state abbandonate dai proprietari che invece di rottamarle hanno preferito parcheggiarle negli spazi pubblici senza assicurazione.
Gli accertamenti hanno consentito di appurare che in rarissimi casi i proprietari erano deceduti e non avevano eredi. Per questo motivo è stata avviata la procedura d’ufficio di alienazione con la Direzione Regionale dell’Agenzia del Demanio di Ancona.
Dall’inizio dell’anno l’operazione denominata ‘Strade Pulite’ ha consentito di sequestrare 195 veicoli e elevare sanzioni per un totale di circa 170mila euro.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X