facebook rss

Elezioni regionali - risultati in tempo reale

Malore mentre fa il bagno:
morto un 87enne

SENIGALLIA - L'uomo, residente a Firenze, era in acqua quando è stato colto presumibilmente da un infarto. Subito soccorso e portato a riva, il lungo massaggio cardiaco non gli ha purtroppo salvato la vita
Print Friendly, PDF & Email

Il corpo dell’anziano, coperto dai lettini

 

Tragedia a Senigallia, nel tratto di spiaggia libera all’altezza dell’Hotel Mareblù, sul lungomare di Ponente. Erano circa le 17 quando un turista, F.B. di 87 anni, si è sentito male in acqua. L’anziano, residente a firenze, è stato soccorso e portato in spiaggia. E’ morto dopo un lungo massaggio cardiaco effettuato dai soccorritori sulla battigia. L’uomo, stando alle prime informazioni, si trovava in acqua quando si è improvvisamente sentito male colto presumibilmente da un infarto. A dare l’allarme sono state due bambine che si trovavano poco distanti, a fare il bagno, e che hanno notato il corpo privo di sensi in acqua. Le urla sono state subito intercettate dal bagnino che si è tuffato in mare per raggiungere l’uomo. Caricato sull’imbarcazione di salvataggio, è stato quindi portato a riva. Nel frattempo sul posto sono giunti anche gli uomini della vicina Capitaneria di Porto, insieme ai mezzi del 118 e gli agenti della Polizia Locale. Il personale medico e sanitario ha subito effettuato un lungo massaggio cardiaco ma per l’anziano, che si trovava in vacanza a Senigallia, non c’è stato nulla da fare. Il corpo privo di vita è stato coperto con un lenzuolo e la zona delimitata con dei lettini e sorvegliata dai vigili, in attesa dell’arrivo del magistrato e del medico legale.

(al.big.)

L’ambulanza giunta per i soccorsi

Il corpo dell’uomo in spiaggia, coperto dai lettini

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X