facebook rss

Elezioni regionali - risultati in tempo reale

Nuova pavimentazione al Pala Liuti:
partiti i lavori

FALCONARA - L’intervento nell’impianto sportivo di Castelferretti per una spesa di 81.300 euro permetterà di riparare i danni di un incidente avvenuto a Natale 2018, quando la rottura di una tubatura rovinò il parquet del palazzetto
Print Friendly, PDF & Email

Il Pala Liuti di Castelferretti

 

Sono partiti all’inizio della settimana i lavori di ripavimentazione del palasport Liuti di via Montale, a Castelferretti, un intervento del costo di 81.300 euro che sarà coperto grazie a un’assicurazione stipulata dal Comune. La pavimentazione del palazzetto era stata infatti danneggiata da un incidente del Natale 2018, quando si era rotta una tubatura del sistema di riscaldamento a pavimento. Questo aveva comportato il danneggiamento del parquet, che a causa dell’acqua si era rigonfiato. Il danno era stato riparato provvisoriamente per permettere agli atleti di continuare ad allenarsi, in attesa di predisporre l’intervento complessivo di sostituzione. La pavimentazione del palazzetto era costituita da gomma, parquet e uno strato superficiale in Pvc. La Giunta, dopo un confronto con la società sportiva che gestisce il palazzetto, ha deciso di sostituire tutto con due diversi strati di materiale: il primo è costituito da gomma colata proveniente dal riciclo di pneumatici, cui si sovrappone uno strato superficiale di poliuretano. In questo modo la pavimentazione sarà più resistente, di facile manutenzione e pulizia.

Il nuovo tipo di pavimentazione consentirà al palasport di accogliere gli atleti delle diverse discipline che da anni utilizzano la struttura di Castelferretti, perché garantisce tutti gli standard richiesti dal Coni. Nella struttura di via Montale si allenano infatti società di pallavolo, pallamano, hockey in carrozzina, calcetto e basket. «Il PalaLiuti è una struttura molto importante per Castelferretti – è il commento dell’assessore ai Lavori pubblici – perché oltre a tante discipline sportive, comprese quelle degli atleti con disabilità, ospita anche iniziative sociali e culturali con grande afflusso di pubblico, dai concerti alle manifestazioni scolastiche. Per questo la sua ristrutturazione è considerata prioritaria dall’amministrazione comunale».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X