facebook rss

Elezioni regionali - risultati in tempo reale

Fiammata nella cucina del ristorante:
cuoco si ustiona le mani,
malore per l’aiutante chef

SIROLO - E' successo oggi a ‘La Paranza’, locale che si affaccia sulla spiaggia Urbani. All'ospedale di Torrette sono stati accompagnati un osimano di 43 anni e un 19enne di Porto Recanati. All'origine dell'incidente forse un guasto ad un tubo collegato alla bombola del gas
Print Friendly, PDF & Email

 

Fiammata improvvisa da una tubatura nella cucina del ristorante ‘La Paranza’ di Sirolo nel tardo pomeriggio di oggi:  il cuoco del locale e l’aiuto cuoco sono dovuti ricorrere alla cure mediche dell’ospedale di Torrette. Il locale si affaccia sulla spiaggia Urbani e l’allarme è scattato verso le 18,45. Sul posto sono arrivati i vigili del fuoco del distaccamento di Osimo per mettere in sicurezza le attrezzature,  mentre i carabinieri della stazione di Numana e una pattuglia di Camerano hanno provveduto a verbalizzare gli estremi  dell’infortunio sul lavoro. Sul posto anche i tecnici del Dipartimento di Medicina del Lavoro dell’Asur  per le necessarie verifiche sugli standard di sicurezza adottati dal locale e le regolarità contributiva e previdenziale del personale coinvolto nell’incidente. Dalle prime informazioni sembra che la bombola del gas alla quale era collegata la cucina, come tutta la strumentazione era stata regolarmente sottoposta a manutenzione e revisione. C’è il sospetto che all’origine dell’incidente possa esserci un guasto  improvviso ad una tubazione. Il ritorno di fiamma ha investito sulle mani e sul torace il cuoco, l’osimano, G. C., di 43 anni, che è stato trasferito in ambulanza all’ospedale di Torrette. Per lui i medici non si sono ancora pronunciati sulla prognosi di guarigione. Mentre l’aiuto cuoco, C. G., 19enne  di Porto Recanati, lambito appena dal fuoco, è stato accompagnato per accertamenti all’ospedale dopo aver accusato un malore.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X