facebook rss

‘Premio Giuseppe Luconi’:
riconoscimenti
alle firme del giornalismo

JESI - Tanti ospiti ieri nella Sala del Lampadario del Circolo Cittadino. Targhe consegnate tra gli altri a tra gli altri, alla conduttrice di Rai News Laura Tangherlini, al vicecaporedattore Tgr Marche Vincenzo Varagona e alla caposervizio Tgr Marche Flavia Fazi
Print Friendly, PDF & Email

 

Si è tenuto ieri mattina alla Sala del Lampadario del Circolo Cittadino di Jesi il Premio Giornalistico Giuseppe Luconi, patrocinato da Ordine Giornalisti delle Marche e Comune di Jesi, volto ad onorare la memoria di Luconi, cittadino benemerito e decano del giornalismo marchigiano.

Laura Tangherlini

Tanti gli ospiti presenti e premiati alla cerimonia, tenutasi a parterre contingentato, alla presenza del vice-sindaco e assessore alla Cultura della Città di Jesi Luca Butini e di Beppe Cormio, Ospite d’onore e general manager della Lube Volley Civitanova campione del mondo per club. Nella mattinata sono stati assegnati prestigiosi riconoscimenti, tra gli altri, alla conduttrice di Rai News Laura Tangherlini (Giornalismo di Qualità), al Vicecaporedattore TGR Marche Vincenzo Varagona (Tv, Reportage e Giornalismo Sociale), alla Caposervizio TGR Marche Flavia Fazi, al Caposervizio Gazzetta dello Sport Nicola Binda (Giornalismo Sportivo), al telecronista Sky Maurizio Compagnoni (Telecronaca Sportiva), al giornalista del Sole 24 Ore – Radio 24 Dario Ricci (Giornalismo Radiofonico), alla pluripremiata firma di Focus, L’Espresso e Bbc Italia Emilio Vitaliano (Giornalismo d’Inchiesta), al giornalista di Mediaset Giammarco Menga (giovane inviato Mattino Cinque) e ad altri noti giornalisti marchigiani.

Vincenzo Varagona (a sin.) durante la premiazione

La mattinata ha preso il via con dei saluti video di noti giornalisti nazionali tra cui Mario Giordano (Mediaset), Francesco Giorgino (Rai) e Roberto Petrini, economista della Repubblica, premiato nella sezione Giornalismo Economico. Interessante il talk-show dal titolo “Giornalismo Tradizionale e nuovi modelli di comunicazione online: linguaggi e metodologie a confronto” al quale hanno partecipato varie firme nazionali che si sono confrontate in particolar modo su new media e fake news. Presenti all’evento anche numerosi giornalisti del panorama marchigiano e alcuni familiari di Giuseppe Luconi, tra cui gli ideatori Daniele Bartocci, Giuseppe Papadia e Alberto Santoni, oltre alla sorella in vita Anna Luconi i quali, con grande commozione, hanno voluto celebrare uno dei personaggi più umili e ben voluti del territorio jesino e marchigiano, Giuseppe Luconi.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X