facebook rss

Elezioni regionali - risultati in tempo reale

Mobilità sostenibile:
a Falconara una rete di colonnine elettriche

FIRMATO un protocollo tra il Comune e Enel per la realizzazione di dieci supporti di ricarica
Print Friendly, PDF & Email

 

E’ stato firmato il protocollo d’intesa tra il Comune di Ancona e Enel Mobility per la realizzazione in una rete di ricarica per veicoli elettrici in ambito urbano. La mobilità elettrica rappresenta una significativa opportunità per lo sviluppo sostenibile nel settore dei trasporti e l’amministrazione ha aderito con grande motivazione alla proposta del gruppo Enel per la realizzazione della rete di ricarica gestita con le più avanzate tecnologie informatiche, in grado di rispondere alle esigenze di una mobilità urbana evoluta e sostenibile. La normativa attuale, in particolare il decreto legge semplificazioni dello scorso 16 luglio ha consentito di agevolare le trattative in corso. La creazione del protocollo d’intesa è di fatto una sorta di accordo di collaborazione tra le parti per l’individuazione congiunta delle aree idonee e se da una parte la società Enel X Mobility srl provvederà alla progettazione e installazione delle infrastrutture di ricarica, il Comune favorirà l’espletamento delle pratiche e metterà a disposizione le suddette aree a titolo gratuito, senza quindi il corrispettivo per l’occupazione di suolo pubblico. Queste dieci colonnine di ricarica si andranno ad aggiungere a quelle già presenti sul territorio, installate nel 2018, presso il parcheggio di via Terzi a Castelferretti e all’interno di aree di pertinenza delle attività commerciali come l’Eurospin di Villanova o il McDonald in via Marconi. A Castelferretti è stata posizionata una infrastruttura di ricarica di tipo fast, con un tempo di ricarica previsto in 20/30 minuti; le altre prevedono invece la possibilità di ricaricare motoveicoli e autoveicoli elettrici. «La mobilità elettrica rappresenta il presupposto indispensabile per vera una politica di sviluppo sostenibile, fondamentale per ridurre l’inquinamento atmosferico – dichiara l’assessore all’ambiente Valentina Barchiesi – Gli obiettivi del protocollo sono duplici: da un lato vogliamo sensibilizzare lo sviluppo di una mobliità green, rispettosa dell’ambiente, dall’altro vogliamo garantire una copertura capillare di postazioni di ricarica in tutti i quartieri, così da potersi muovere liberamente nel nostro territorio» .

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X