facebook rss

Elezioni regionali - risultati in tempo reale

Ubriaca e senza mascherina
infastidisce i clienti di un locale,
poi aggredisce i poliziotti

SENIGALLIA - Denunciata e multata dagli agenti del Commissariato una donna di 50 anni. Nei guai anche un 20enne per oltraggio a pubblico ufficiale
Print Friendly, PDF & Email

foto d’archivio

 

Ubriaca e senza mascherina infastidisce i clienti di un bar, poi cerca di aggredire di agenti del Commissariato: denunciata e multata una donna straniera di 50 anni. L’intervento ieri in centro storico, dopo l’allarme lanciato di dipendenti di un locale che lamentavano la presenza della donna che infastidiva i clienti e non ottemperava alle misure anti Covid, non indossando la prevista mascherina. Gli agenti, giunti sul posto, hanno individuato la 50enne, la quale manifestava i sintomi dell’ebbrezza alcolica.  Nonostante l’invito a evitare di infastidire i passanti, si è scagliata contro gli agenti e una dipendente dell’esercizio, colpevole di aver fatto intervenire la polizia. La donna ha tentato lo scontro fisico fino a che non è stata bloccata,  denunciata per resistenza a pubblico ufficiale e sanzionata sia per lo stato di ubriachezza che per le violazioni in materia di contrasto della diffusione del Covid. E’ intervenuto anche il 118. Nel corso dei controlli svolti dal personale del Commissariato nella zona del lungomare Alighieri, gli agenti si sono imbattuti in un gruppo di giovani. Uno, al passaggio del veicolo di servizio, ha lanciato offese a carico dei poliziotti. Non aveva però considerato che poco distante da lui si trovava un poliziotto del Commissariato di Senigallia, libero dal servizio, il quale è stato testimone della scena, arrivando a individuare l’autore delle offese. Quest’ultimo, un 20enne jesino, è stato denunciato per il reato di oltraggio a pubblico ufficiale.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X