facebook rss

Raccolta fondi per la Protezione Civile:
5mila chilometri in bici
Tappa anche ad Ancona

L'IMPRESA del volontario Marco Manila Pasqualini che domani sarà accolto dalla Croce Gialla
Print Friendly, PDF & Email

Marco Manila Pasqualini

 

Arriverà ad Ancona domani e, in una delle sue tappe di “Pedalando per l’Italia”, si fermerà nella sede della Croce Gialla in via Ragusa concludendo un tour sulle due ruote effettuato lungo la penisola, che ha toccato i 20 capoluoghi di regione. Marco Manila Pasqualini era partito da Bellaria nelle scorse settimane, percorrendo oltre 5mila chilometri in bicicletta dando vita a una iniziativa a sfondo benefico. Durante il viaggio ha infatti raccolto fondi da donare alla Protezione Civile dato che lo stesso Marco fa parte del Nucleo di Protezione Civile di Bellaria Igea Marina, Gruppo Sommozzatori “Gigi Tagliani”.
Il tour ha avuto dunque lo scopo anche sensibilizzare l’opinione pubblica sul tema del volontariato. Durante la tappa ad Ancona, Marco trascorrerà la notte insieme ai militi dell’associazione per poi riprendere la via di casa giovedì mattina. La bicicletta utilizzata in questo tour è l’iconica Vale di Rinaldi Telai cargo bike, unica nel suo genere e prodotta in Italia.
Infine, “Pedalando per l’Italia” è anche un evento social con il protagonista che può essere seguito su Instagram, Facebook e Youtube.

La bicicletta utilizzata da Marco Manila Pasqualini

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X