facebook rss

Riaffiora un ordigno bellico
nel cantiere del ponte 2 Giugno

SENIGALLIA - E' stato ritrovato stamattina durante i lavori di demolizione dell'infrastruttura. Gli artificieri hanno proceduto alla rimozione del residuato, che sarà fatto brillare fuori città
Print Friendly, PDF & Email

Lo scavo dove è riaffiorato l’ordigno bellico

 

 

Ritrovato e rimosso un ordigno bellico a Senigallia durante i lavori di demolizione del ponte 2 Giugno. Questa mattina, durante i lavori nel cantiere dell’infrastruttura, è stato rinvenuto un ordigno bellico all’altezza di via Carducci. Sul posto sono immediatamente giunte le forze di polizia che hanno delimitato e messo in sicurezza la zona. La Prefettura ha immediatamente allertato la centrale operativa 118 e il dipartimento di emergenza dell’Area Vasta n.2, che ha attivato un’ambulanza medicalizzata della postazione di Senigallia, presente sul posto insieme ad un’ambulanza di supporto della Croce Rossa. A seguito del successivo intervento degli artificieri del reggimento genio ferrovieri di Bologna, avvenuto nelle prime ore del pomeriggio, l’ordigno è stato identificato. Si tratta di un ordigno bellico di dimensioni 75 x 25 centimetri. Al fine quindi di bonificare l’area e ripristinare le condizioni di massima sicurezza gli artificieri hanno proceduto alla rimozione del residuato, che sarà fatto brillare fuori Senigallia. La situazione è stata costantemente monitorata dal Comune di Senigallia fino al completo ripristino della normalità e delle condizioni di piena sicurezza per la cittadinanza.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X