facebook rss

Al parco senza mascherina,
a casa piante di marijuana: denunciato

ANCONA - Nei guai un 38enne osimano fermato ieri dai carabinieri in un parco delle Brecce Bianche: era insieme a quattro amici e nessuno aveva il dispositivo. Sono stati tutti sanzionati. All'uomo sono stati trovati alcuni grammi di cannabis, la perquisizione ha fatto trovare in casa altra sostanza
Print Friendly, PDF & Email

Il sequestro dei carabinieri

 

Prima multato perchè al parco con gli amici senza mascherina e senza il mantenimento della distanza di sicurezza. Poi, denunciato perchè a casa aveva due piante di marijuana e foglie già essiccate. Nei guai, ieri pomeriggio, c’è finito un 38enne osimano, fermato dai carabinieri del Norm di Ancona in un parco delle Brecce Bianche. Quando ha visto avvicinarsi i militari, l’uomo ha gettato a terra una bustina. Una volta recuperata, è stato scoperto il contenuto: un bilancino di precisione e cinque grammi di marijuana. Il reperimento della sostanza ha spinto i carabinieri a una perquisizione domiciliare. In un vano lavanderia dell’abitazione del 38enne, sono state trovate due piantine di marijuana alte circa un metro ciascuna. In più, sono stati rinvenuti 25 grammi della stessa sostanza in foglie già essiccate e, dunque, già pronte per essere consumate e vendute. Sotto sequestro, oltre alla cannabis, sono finiti anche fertilizzanti e materiali necessari alla coltivazione. L’uomo, con precedenti specifici in materia di droga, è stato denunciato. Si è inoltre beccato una multa del valore di 400 euro perchè trovato senza mascherina al parco. Era in compagnia di tre amici: anche loro si sono visti notificare la sanzione, essendo senza dispositivo facciale. Uno di loro è stato trovato in possesso di uno spinello. Per questo è stato segnalato in Prefettura.

(Redazione CA)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X