facebook rss

‘Progetto Scuole Sicure’,
nuove spycam accese
sui quattro maggiori istituti

OSIMO - Firmato il protocollo tra Comune e Prefettura per l'istallazione di telecamere all'esterno della scuola media Caio Giulio Cesare, dei licei Campana, dell'Itcg Corridoni" e dell'Iis Laeng con la finalità di contrastare lo spaccio e la diffusione della vendita di stupefacenti
Print Friendly, PDF & Email

Le scuole di Osimo dove saranno posizionale le nuovo telecamere anti-spaccio

 

 

Nel corso dell’ultima seduta consiliare, sabato scorso, la Sala Gialla di Osimo ha votato una variazione di bilancio che ha permesso di inserire, tra gli altri, contributi per i centri estivi, l’assistenza domiciliare e indennizzi assicurativi per i danni del maltempo. «Ma la variazione – fa sapere la Lista di maggioranza ‘Energia Nuova’ – ha permesso anche di mettere a bilancio la cifra di circa 20.000 euro per il ‘Progetto Scuole Sicure’, che permetterà di avviare un’azione di prevenzione a 360° a tutela dei nostri studenti. È stato lo stesso sindaco Simone Pugnaloni a mettere l’accento su questa iniziativa in Consiglio, ringraziando l’assessore alla Sicurezza Federica Gatto che si sta spendendo per assicurare ai cittadini i migliori mezzi a beneficio della sicurezza. Cuore dell’iniziativa è l’installazione di telecamere nelle 4 scuole maggiori della città: la scuola media “Caio Giulio Cesare”, il liceo “Campana”, “Itcg Corridoni”, e l’istituto “Laeng”. Grazie a queste telecamere si contrasterà lo spaccio e la diffusione della vendita di stupefacenti al di fuori degli istituti».

Il sindaco Simone Pugnaloni e l’assessora Federica Gatto

La somma servirà inoltre per dotare la Polizia locale con un nuovo etilometro, occhiali che simulano lo stato di ebrezza per dimostrare i danno dell’alcol, ed un narcotest. «Un altro importante tassello per aumentare la sicurezza, questa volta incentrato sui nostri ragazzi contrastando i pericoli che potrebbero incontrare a causa di alcool e droga» sottolinea Energia Nuova. A inizio 2021 dovrebbero arrivare i contributi del progetto Scuole sicure sottoscritto da Comune e Prefettura. Oggi le spycam di ultima generazione accese sul territorio comunale sono in tutto 11. Anche gli impianti sono già stati montati e potrebbero entrare in funzione forse già questa settimana. Cinque apparecchiature sono dotate di sistema Ocr e quindi sono in grado di leggere le targhe. Sono posizionate in via Colombo, via Marco Polo, a San Sabino, Passatempo, Campocavallo e Osimo Stazione. Altre telecamere di contesto sono state accese a Casenuove per monitorare il traffico e su alcuni vicoli del centro storico, Corso Mazzini e le Piazze centrali sono invece da anni videosorvegliati.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X