facebook rss

Bonifica nel cantiere del ponte 2 Giugno:
rimossi cinque ordigni bellici

SENIGALLIA - Risolutivo l'intervento degli artificieri, questa mattinata, oltre ai due residuati già rinvenuti ne sono stati ritrovati altri tre. Ieri sera l'incontro del sindaco con i negozianti dopo lo stop ai lavori
Print Friendly, PDF & Email

Lo scavo dove è riaffiorato l’ordigno bellico

 

Aggiornamento delle ore 14.15 – Come previsto questa mattina è stato eseguito da parte degli artificieri del reggimento genio ferrovieri di Bologna l’intervento di rimozione degli ordigni bellici individuati nel Ponte Due Giugno. Sono stati complessivamente cinque gli ordigni bellici rinvenuti: oltre a quello dello scorso 18 ottobre e al secondo rinvenuto ieri, durante le operazioni condotte nella giornata odierna sono stati ritrovati e rimossi altri 3 ordigni. Gli artificieri hanno completato nella tarda mattinata la rimozione del residuato che sarà fatto brillare fuori Senigallia. «L’Amministrazione comunale, attraverso il lavoro del Coc e il supporto delle forze di polizia, ha garantito un costante monitoraggio sull’evolversi della situazione».

***

 

La riunione di ieri tra il sindaco Massimo Olivetti ed i commercianti di Senigallia sulla questione dei lavori sul ponte 2 Giugno

A seguito del rinvenimento di un secondo ordigno durante i lavori su Ponte 2 Giugno, il Comune di Senigallia ha attivato i passaggi di rito previsti per legge al fine di procedere alla rimozione del residuato della Seconda Guerra Mondiale. L’intervento degli artificieri è previsto per la mattinata di oggi. A fronte dello stop sui lavori, ieri sera il sindaco Olivetti ha inoltre ritenuto necessario incontrare i commercianti, in particolare quelli con le attività posizionate sul lato via Carducci – via XX Settembre. Una riunione partecipata durante la quale il sindaco ha ascoltato le esigenze e ha riferito la situazione verificatasi, anche dopo il colloquio avuto con il Presidente del Consorzio di Bonifica il quale ha garantito il rispetto della fine lavori, 20 dicembre 2020. Sarà impegno del Sindaco e della Giunta tutta quella di vigilare affinché i lavori possano procedere celermente, tempo permettendo.

Nuovo ordigno bellico ritrovato nel cantiere del ponte 2 Giugno: sarà rimosso domani mattina

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X