facebook rss

Nuovo ordigno bellico ritrovato
nel cantiere del ponte 2 Giugno:
sarà rimosso domani mattina

SENIGALLI - E' il secondo rinvenuto nel corso dell’opera di bonifica disposta a seguito dell’interruzione dei lavori di demolizione dopo la scoperta del residuato della Secondo Guerra mondiale lo scorso 18 ottobre
Print Friendly, PDF & Email

Il ponte 2 Giugno, interessato dai lavori di riqualificazione

 

Aggiornamento delle ore 17.15 – Il nuovo ordigno bellico rinvenuto sulla spalla del ponte 2 giugno lato Portici Ercolani sarà rimosso domani mattina, mercoledì 4 novembre, alle ore 10. E’ quanto comunicato dal dirigente del Commissariato di Pubblica Sicurezza di Senigallia Vice Questore Agostino Licari che aveva informato la Prefettura per attivare la procedura di legge per la rimozione dell’ordigno. La vigilanza sarà effettuata dalla Polizia Locale fino alle 24 e poi dalle forze dell’ordine (Polizia di Stato e Carabinieri) fino allo sgombero. Al momento non sono emerse esigenze particolari tali da imporre la chiusura di via Portici Ercolani. Il Coc resterà comunque aperto fino al brillamento dell’ordigno.

***

Un nuovo ordigno bellico è stato rinvenuto a Senigallia ulla spalla del ponte 2 giugno lato Portici Ercolani. L’ordigno è stato individuato nel corso dell’opera di bonifica disposta a seguito dell’interruzione dei lavori di demolizione del ponte 2 Giugno conseguente al ritrovamento del primo ordigno avvenuto lo scorso 18 ottobre.«L’Amministrazione comunale – fa sapere un comunicato ufficiale – si è prontamente attivata avvertendo il dirigente del Commissariato di Pubblica Sicurezza di Senigallia, il vice questore Agostino Licari il quale ha informato la Prefettura che a sua volta ha subito attivato la procedura di legge per la rimozione dell’ordigno e la vigilanza sanitaria. Sul posto sono giunte le forze di polizia, oltre a quelle di polizia locale. Il sindaco Massimo Olivetti ha convocato immediatamente il Coc per monitorare costantemente l’evolversi della situazione».

Riaffiora un ordigno bellico nel cantiere del ponte 2 Giugno

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X